Un bel regalo di Natale: 100 Milioni dalla Regione per le Community Library. Ecco i 23 comuni salentini finanziati

“La più grande infrastruttura culturale del Paese”, il Presidente Michele Emiliano e l’Assessore Loredana Capone hanno così commentato il successo riscosso dall’avviso pubblico.


libri

I suoi promotori la definiscono “la più grande infrastruttura culturale del Paese”. Parliamo di 100 Milioni di euro stanziati dalla Regione Puglia per la creazione di una rete integrata di circa 100 Biblioteche di Comunità diffuse su tutto il Territorio. Sono stati tantissimi i Comuni, le Province, le Università e gli  Istituti scolastici che hanno risposto all’avviso pubblico SMARTin Puglia-Community Library, oltre 160 i progetti presentati. A fronte di questa capillare partecipazione  l’Amministrazione regionale, su proposta dell’Assessore all’Industria turistica e culturale Loredana Capone, ha deciso dunque di alzare la posta in gioco quintuplicando la dotazione finanziaria iniziale di 20 milioni di Euro e portandola a oltre 100 milioni.

La consistenza della somma stanziata consentirà di realizzare ben 100 progetti a fronte dei  135 ritenuti ammissibili.

La rete di Biblioteche

La Puglia, secondo l’ISTAT, legge poco e questo dato, in un’Europa che cresce di più nelle aree con  elevati indici di lettura e di capacità di comprensione dei testi, non poteva essere ignorato.
Questa manovra dell’Amministrazione Regionale punta a garantire  un presidio di cultura in ogni città non solo per incrementare i livelli di lettura ma anche per sostenere la formazione incidendo sul benessere di lungo periodo delle comunità.

La dichiarazione dell’Assessore Loredana Capone

“La Puglia è una terra di straordinari talenti, scrittori e creativi, ma non ancora di lettori. Dalla lettura passano l’innovazione e la crescita sociale ed economica dell’intero territorio. Per questo abbiamo voluto investire 100 milioni di Euro sulle biblioteche di comunità. Leggere, infatti, nutre la sete di conoscenza, che è alla base di ogni storia, di ogni cultura e di ogni economia.”

I progetti finanziati in Provincia di Lecce

I progetti vincitori si caratterizzano per l’ambizione di potenziare ed innovare i servizi di fruizione pubblica della cultura attraverso modelli di gestione sostenibile.

Abbiamo stilato la lista dei Comuni Salentini che beneficeranno del finanziamento e riportato, accanto al nome di ogni  Comune, il titolo del suo progetto:

Comune di Racale   “READY- Pronti per il Futuro.”
Comune di Tiggiano “Spaghetti (W)eastern Community Library Tiggiano.”
Comune di Andrano “Castello Spinola-Caracciolo. Il Castello con una Biblioteca a servizio della comunità.”
Comune di Sanarica “Restauro, consolidamento e rifunzionalizzazione del Palazzo Ducale di Sanarica da adibire a biblioteca di comunità.”
Comune di Secli’ “Recupero, adeguamento impianti e risanamento igienico-sanitario della Biblioteca Comunale da destinare a biblioteca di comunità.”
Comune di Patu’ “La biblioteca di Fineterra ed il centro di documentazione su Liborio Romano ed il risorgimento meridionale.”
Comune di Lecce  con due progetti  “L’Acchiappalibri: la prima kid-friendly Community Library del Comune di Lecce.”  e“Nuova biblioteca di comunità presso l’edificio satellite posto all’interno dell’ex Convento degli Agostiniani.”
Comune di Ugento  “Restauro e nuovo allestimento quale Community Library di Palazzo Rovito nel centro storico.”
Comune di Tricase “Lavori di valorizzazione, rifunzionalizzazione ed adeguamento dell’immobile sito in via Micetti, adibito a biblioteca comunale e delle aree esterne di pertinenza.”
Comune di Salice Salentino “Progetto di restauro e recupero funzionale dell’immobile di proprietà comunale ex convento Madonna della Visitazione  da destinare a biblioteca di comunità ed archivio storico.”
Comune di Calimera  “L’albero maestro.”
Comune di Galatina “CULT-Community Urban Library and Technology Square-Progetto di riqualificazione funzionale  e recupero della biblioteca Siciliani del polo bibliomuseale di Galatina.”
Comune di Squinzano “Facio Spazio Villa Cleopazzo-Urban Community Library.”
Comune di Porto Cesareo “ Verso una biblioteca di comunità.”
Comune di Leverano “Piazza coperta- Leverano centrale.”
Comune di Trepuzzi  “Bibliò.”
Comune di Otranto “Le fabbriche:progetto di riconversione della biblioteca comunale Maria Corti in community library.”
Comune di Santa Cesarea Terme “Gargasole Cloud Library.”
Comune di Taviano “Le biblioteche di Taviano.”
Comune di Poggiardo “Biblioteca Comunale- palazzo della Cultura.”
Comune di Caprarica di Lecce “Biblioteca di cortile e e di campagna di Caprarica di Lecce.”
Comune di Taurisano “Sistema bibliomuseale integrato comprendente la biblioteca comunale A.Corsano, l’archivio storico e la casa museo del filosofo Giulio Cesare Vanini.”
Comune di Guagnano “Biblioteca del Negroamaro e delle terre d’Arneo.”
Comune di Sannicola “ Recupero, restauro e valorizzazione Villa Scarciglia da destinare a biblioteca di comunità.”
Comune di Cavallino “Potenziamento biblioteca comunale G.Rizzo con servizi di BookCrossing e storytelling.”.

Tra i vincitori anche la Provincia di Lecce con “Rafforzamento della rete bibliotecaria della Provincia quale biblioteca di comunità diffusa.”, l’Università del Salento con “ Unisalento Community Library.” e l’Unione della Grecia Salentina con “Rete delle biblioteche della Grecìa Salentina”.

A cura di Armenia Cotardo

Ultima modifica: 26 dicembre 2017 17:34

In questo articolo