Sport, fair play e cittadinanza. Al “Calasso” di Lecce il primo seminario residenziale LISS Puglia

Il liceo scientifico a indirizzo sportivo Calasso di Lecce ospita oggi, lunedì 19 febbraio, e domani, martedì 20, il 1° Seminario Residenziale LISS Puglia “Sport e fair play - Cittadinanza globale e internazionalizzazione dei curricula”.

Due giorni di studio e approfondimento insieme a numerosi autorevoli relatori del mondo accademico e istituzionale. Si parlerà dell’importanza dello sport nella società e nella scuola, del ruolo del Liceo Scientifico Sportivo nel panorama dell’istruzione di 2° grado e delle scienze motorie e dello sport come nuova prospettiva per l’Università del Salento. Quale luogo migliore per discuterne, dunque, se non presso l’Istituto “F. Calasso di Lecce”. 

Il seminario

In programma il 19 e 20 febbraio 2018, infatti, il 1° Seminario Residenziale LISS (Licei Scientifici Sportivi) Puglia intitolato Sport e Fair play – Cittadinanza globale e internalizzazione dei curricula“. Evento organizzato proprio dall’istituto d’istruzione secondaria leccese, in collaborazione con la Rete Regionale dei Licei Scientifici ad Indirizzo Sportivo. Hanno dato il Patrocinio a queste evento: Regione Puglia, Provincia di Lecce, Città di Lecce, Università del Salento, Coni, Comitato Regionale Paralimpico, Panathlon International Club di Lecce.

Stamattina, a partire dalle ore 9.30, Mario Portaccio, dirigente del ‘Calasso’ e responsabile dell’Organizzazione, ha dato il benvenuto a tutti i partecipanti. A seguire, i saluti delle autorità istituzionali presenti. Dopodiché, spazio all’inaugurazione del nuovo campo di Basket e pallavolo realizzato nell’area sportiva della scuola. A seguire, la premiazione del concorso “Un logo per la rete LISS”.

Interventi e collegamenti via satellite

Tanti gli interventi previsti in questa due giorni, partendo da Antonio d’Itollo, dirigente Tecnico USR Puglia (Liceo Sportivo nel panorama dell’Istruzione di II grado); e poi Angelo Giliberto, Presidente del Coni Puglia (Sport dovunque, sport comunque); Ennio De Bellis dell’Universistà del Salento (La filosofia come percorso di armonia tra la mente e il corpo); Loredana Capobianco dell’Università del Salento (Scienze motorie e dello sport: la nuova frontiera dell’Università del Salento). La prima sessione di lavori si concluderà con le testimonianze dei campioni: Giacomo Leone (Vincitore della maratona di New York 1996), Matteo Ingrosso (Campione d’Italia di Beach Volley), Viviana Verri (Vincitrice della 100 km del Gargano).

Nella mattinata saranno effettuati dei collegamenti via satellite con due scuole di Rio de Janeiro e di San Pietroburgo, gemellate con il ‘Calasso’, e con alcuni rappresentanti degli azzurri in gara alle Olimpiadi di Pyeongchang in Corea del Sud. Nella seconda sessione dei lavori, che si aprirà alle ore 15, nella sala convegni del ‘Calasso’ il dirigente Tecnico del Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca) Lino Lauri terrà una relazione riservata ai dirigenti scolastici su “Programmazione didattica e valutazione delle conoscenze alle competenze, dell’insegnamento e dell’apprendimento nelle discipline dei LISS).  Al termine i docenti e gli allievi si ritroveranno presso gli impianti sportivi del ‘Calasso’, al Campo scuola ‘Luigi Montefusco’, e al Campo Scuola di Cavalleria per le attività sportive, che concluderanno la prima giornata del seminario.

Il programma di Martedì

Martedì 20 febbraio, con inizio alle ore 8.30, docenti e allievi si ritroveranno sugli stessi impianti per lo svolgimento di attività sportive. Alle ore 15.30 i partecipanti al seminario torneranno nella sala convegni del ‘Calasso’ per un report degli studenti sulle buone prassi. Alle ore 16.00 Ludovico Malorgio, presidente del Panathlon Club Lecce, parlerà del ‘Fair play nello sport come stile di vita”. Seguiranno le premiazioni in aula delle scuole e degli allievi. Alle ore 18,30 la conclusione dei lavori con la visita al castello CarloV e ai monumenti del barocco leccese. Al 1° Seminario Residenziale LISS Puglia, promosso dall LISS ‘Calasso’ di Lecce, hanno partecipato i Licei Scientifici Sportivi di Bari (Salvemini e Cittadella della Formazione), Barletta, Brindisi, Cerignola e Taranto.

Ultima modifica: 19 febbraio 2018 12:58

In questo articolo