È salentino il nuovo Capo di Stato maggiore dell’Esercito, si tratta del casaranese Salvatore Farina

Sarà il generale Salvatore Farina, originario di Casarano, il nuovo capo di Stato Maggiore dell'Esercito. Prenderà il posto di Danilo Errico.


salvatore-farina

Ultima tornata di nomine del Governo guidato dal premier Paolo Gentiloni ratificate dal Consiglio dei Ministri, nel pomeriggio di venerdì 22 dicembre, subito prima della pausa natalizia: Mario Nava, che lavora presso la Commissione europea con l’incarico di direttore per il monitoraggio del sistema finanziario e gestione delle crisi, sarà al vertice della Consob. Giovanni Nistri guiderà i Carabinieri al posto del comandante Tullio del Sette. Sulla poltrona più alta della Corte dei conti siederà l’attuale presidente delle sezioni riunite dello stesso organismo Angelo Buscema. Salvatore Farina sarà il nuovo Capo di Stato maggiore dell’Esercito.

Quello di Farina è un volto conosciuto in Salento. Il generale originario di Casarano ricopre, dal 4 marzo 2016, il ruolo di comandante del “Joint force command” di Brunssum (Olanda). È stato il primo italiano ad assolvere un incarico di Comando “Nato 4 stars”.

60anni, compiuti lo scorso 18 novembre, Farina ha maturato una vasta esperienza sia nelle Forze armate che presso Comandi ed unità Interforze e multinazionali durante operazioni Nato. Alla prestigiosa nomina è arrivato con un curriculum di tutto rispetto. Dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione di Torino, si è laureato in scienze strategiche presso la Scuola di Applicazione – Università di Torino. Ha frequentato il 26 British Army staff College in Inghilterra. Si è laureato poi in ingegneria elettrotecnica presso l’Università di Padova e in politica internazionale e relazioni diplomatiche presso l’Università di Trieste. Ha conseguito il master in Defence resource management presso l’Istituto della Difesa Usa in Monterey – California. Ha conseguito anche il master alta formazione per dirigenti generali del ministero Difesa presso Link Campus di Roma.

Nel corso della sua lunga carriera, il generale è stato insignito di diverse decorazioni e onorificenze. Tra gli incarichi principali degli ultimi anni, Salvatore Farina è stato presidente del Comitato per l’Implementazione del Libro Bianco per la Difesa dal maggio 2015 a febbraio 2016. Dal settembre 2014 al maggio 2015 è stato Capo Dipartimento Trasformazione Terrestre dell’Esercito; dal settembre 2013 al settembre 2014 è stato Comandante dell’Operazione Nato Joint Enterprise in Kosovo; da luglio 2011 ad agosto 2013 è stato il capo del III Reparto – Politica Militare e Pianificazione – dello Stato Maggiore della Difesa.

Ultima modifica: 25 dicembre 2017 9:05

In this article