​Esce fuori strada con l’auto e sbatte contro un ulivo, muore 25enne

Quando i soccorsi hanno raggiunto il luogo del terribile incidente stradale non c'era più nulla da fare per una 25enne. La ragazza ha perso il controllo della sua Lancia Y ed è andata a sbattere contro un albero di ulivo. Inutili i soccorsi.



È un risveglio doloroso per il Salento. Dopo l’incidente stradale consumato nella notte alle porte di Monteroni, dove ha perso la vita Valerio Quarta, 20enne di Castrì, alle prime luci dell’alba è la strada che da Torre dell’Orso conduce alla vicina Melendugno a fare da teatro ad una terribile tragedia.
 
Le lancette dell’orologio avevano da poco segnato le 6.00 quando, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, Angelica Greco, 25enne che si trovava alla guida della sua Lancia Y, ha improvvisamente perso il controllo della macchina, forse a causa dell’asfalto bagnato dalla pioggia battente caduta abbondante nel Salento. L’auto è finita fuori strada, si è capovolta e ha terminato la sua folle corsa contro un albero di ulivo. Un impatto fatale, come dimostrano le ‘condizioni’ della vettura, quasi distrutta, che non ha lasciato scampo alla povera ragazza, morta sul corpo.
  
I soccorsi sono stati inutili. Quando un’ambulanza del 118 ha raggiunto il luogo del sinistro per la 25enne non c’era più nulla da fare. La scena che si è aperta davanti agli occhi dei sanitari è stata terribile. Sul posto, sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco che hanno estratto il corpo senza vita della ragazza dalla Lancia Y.
 
La notizia ha fatto immediatamente il giro di Melendugno, lasciando tutti sgomenti. Angelica era molto conosciuta anche per il suo impegno accanto al movimento No Tap contro la realizzazione del gasdotto che approderà a San Basilio, bellissima spiaggia di San Foca.  Il suo profilo Facebook è pieno di immagini da cui trapela la contrarietà della 25enne alla realizzazione del progetto.
  
Toccherà ora ai carabinieri della stazione di Melendugno provare a ricostruire la dinamica dell’accaduto. 

Ultima modifica: 15 settembre 2017 12:20

In questo articolo