​Passa il treno, ma le sbarre del passaggio a livello restano aperte. A Copertino esplode la rabbia

Sei in » »

Non Ŕ la prima volta che accadono episodi simili, eppure suscitano sempre clamore. Questa volta Ŕ accaduto a Copertino, dove le sbarre di un passaggio a livello sono rimaste aperte mentre passava il treno.


La sbarra del passaggio a livello alzata
La sbarra del passaggio a livello alzata

Lecce. Mentre ancora si discute della tragedia sfiorata nella Stazione di Galugnano, dove nello scontro tra due treni delle Ferrovie Sud Est sono rimaste ferite quindici persone, un altro episodio destinato a far discutere è accaduto, questa mattina, a Copertino dove le sbarre del passaggio a livello di via Firenze sono rimaste inspiegabilmente aperte mentre passava un convoglio, vuoto o quasi vuoto. Il semaforo rosso che ha avvisato gli automobilisti del ‘passaggio’, non è bastato a calmare gli animi che inevitabilmente si sono scaldati ‘scottati’ da quanto accaduto nella frazione di San Donato.
   
La misura è colma. Troppe volte episodi simili sono finiti sulle prime pagine dei giornali, passaggi a livello che non funzionano o che funzionano a singhiozzo, guasti e altri disagi che creano situazioni di pericolo, grandi e piccole. Ma il clamore mediatico suscitato, le polemiche e le prese di posizione non sono bastate a cambiare una situazione che rischia di diventare ‘seria’, troppo seria.
  
Nel caso di Galugnano, tocca ‘ringraziare’ la bassa velocità che ha consentito di non raccontare dell’ennesima strage di pendolari e turisti. In un altro, il merito è stato del caso che ha impedito il verificarsi di conseguenze ben più gravi. A Copertino, la fortuna è degli automobilisti che hanno fatto attenzione e si sono accorti del semaforo rosso, ma come fanno notare in tanti «non bisogna sempre aspettare la disgrazia per prendere provvedimenti». E a volte, purtroppo, non basta neppure quella. 

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |