​Paura in via Templari, piovono pezzi dal cornicione. Nessun ferito

Paura a pochi passi dal centro storico di Lecce. Dal cornicione di un edificio che si affaccia su via Templari sono caduti dei calcinacci. Nessun ferito e nessun danno. Sul posto sono giunti i vigili del Fuoco.



È come se il cornicione di uno dei palazzi che si affacciano su via Templari, a Lecce si fosse “sbriciolato”. Paura, nella tarda mattinata di oggi, per la pioggia composta da tanti piccoli pezzi di pietra che si sono staccati precipitando su una delle strade più affollate del capoluogo barocco. La strada più affollata, forse, a due passi dalla centralissima piazza Sant’Oronzo.
  
Fortunatamente, i calcinacci non hanno colpito nessun passante, considerando che la strada è affollatissima di salentini e turisti a tutte le ore del giorno e della notte. Nessun danno è stato registrato a cose o alle vetrine dei negozi sottostanti. I pezzi, però, avrebbero potuto colpire qualcuno, per questo la zona è stata immediatamente messa in sicurezza.
  
Sul posto, infatti, sono intervenuti i vigili del Fuoco del distaccamento di Veglie, che hanno provveduto a valutare lo stato del cornicione e a rimuovere i pezzi pericolanti, in attesa di ben altri lavori di manutenzione.
  
Il cuore del centro storico salentino è stato raggiunto anche dai poliziotti della Questura di Lecce e falla polizia locale che ha evitato che alcuni curiosi potessero spingersi oltre le transenne.
  
Solo qualche giorno fa, una scena simile si era ripetuta in via Benedetto Croce e poco dopo anche in via Gabriele D’Annunzio. Anche in questi due casi, registrati a poche ore di distanza uno dall’altro era stato necessario chiudere momentaneamente l’area, per facilitare l’intervento dei ‘caschi rossi’ del distaccamento di Lecce. 

Ultima modifica: 2 agosto 2017 11:49

In questo articolo