Irrompono nella casa di un anziano e portano via fucili e pistole. Altro episodio a Scorrano

Altro episodio in quel di Scorrano: nelle scorse ore malviventi sono riusciti a portar via dalla casa di un uomo due pistole e due fucili. Indagano sul caso i Carabinieri.


operaio-minaccia-con-armi

Ancora un furto all’interno di una abitazione, ancora una volta malviventi in fuga dopo aver fatto incetta di armi. È quanto accaduto nelle scorse ore a Scorrano, teatro proprio pochi giorni fa della scoperta di un maxi arsenale di armi e munizioni.

Cresce l’allerta nel comune dell’entroterra salentino perché adesso le vicende di cronaca iniziano a preoccupare. Nel corso del pomeriggio di ieri, la scoperta dell’ennesimo colpo. Solo poche ora fa, infatti, l’anziano proprietario dell’immobile si è reso conto che qualcosa non quadrava: da uno degli armadietti, infatti, mancavano due pistole e due fucili.

Appartamento poco frequentato, ma che i ladri sembravano conoscere bene

Si tratta, in particolare, di due fucili da caccia cal. 12, oltre alle altre due piccoli armi da fuoco: queste erano tutte custodite in una appartamento poco frequentato, ma che i ladri, invece, sembravano conoscere bene. Sono andati a colpo sicuro, riuscendo a portar via i quattro armamenti.

Scoperto il fattaccio, il proprietario di casa ha immediatamente lanciato l’allarme ai Carabinieri della stazione di Scorrano, impegnati adesso nelle indagini insieme ai colleghi di Maglie.

Come detto, si tratta del secondo episodio che vede protagonisti le armi e Scorrano: lo scorso 28 novembre, infatti, in un magazzino nel cuore del paese, venne scoperto un vero e proprio deposito di armi e droga.

Ultima modifica: 5 dicembre 2017 17:26

In questo articolo