Sbanda con l’auto e finisce contro un palo: perde la vita un 26enne

Drammatico incidente nella notte: un ragazzo di 26 anni ha perso il controllo della sua Panda, andando a sbattare contro un palo in cemento. L'impatto è stato fatale.


incidente-san-donato-copertino

La prima tragedia stradale del nuovo anno è arrivata puntuale. Il primo dramma del 2018 si è verificato questa notte, lungo la carreggiata che porta da San Donato a Copertino. Qui un giovane, che viaggiava a bordo della sua Fiat Panda, ne ha perso improvvisamente il controllo, andato a sbattere contro un palo dell’impianto di illuminazione.

L’impatto contro un palo in cemento

Fatale l’impatto, violento e, putroppo, decisivo: Gianluca Pascali, classe 1992, originario di Salice Salentino, ha perso la vita sul colpo. Troppo forte lo scontro con il palo in cemento: la sua autovettura, dopo lo scontro con il montante in cemento, si è ribaltata, fino a terminare la sua corsa nelle adiacenti campagne.

incidente-san-donato-copertino
I resti dopo l’impatto

Subito è stato lanciato l’allarme da alcuni automobilisti in transito da quelle parti: sul posto si è precipitata una ambulanza del 118, ma sfortunatamente i soccorsi si sono rivelati vani. Gianluca già non c’era più.

Il personale medico e paramedico ha provveduto quindi a trasportare il corpo del 26enne presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, mentre i Carabinieri indagano ora sulle cause del terribile sinistro. Si ipotizza un improvviso colpo di sonno.

Ultima modifica: 3 gennaio 2018 14:12

In this article