Si introducono nel laboratorio, il proprietario se ne accorge dalla luce della torcia. Arriva la Polizia

Si sarebbero introdotti all'interno del laboratorio forzando presumibilmente la porta. Il proprietario se ne accorge e, urlando, attira l'attenzione della Polizia.



Poco fa, il personale della sezione volanti della Polizia di Lecce ha tratto in arresto due persone, una donna ed un uomo, entrambe di Monza, con l’accusadalla quale ora dovranno difendersi – di tentato furto aggravato.

I due – stando alla versione fornita dalla Questura leccese – si sarebbero introdotti in un laboratorio presumibilmente forzando la porta. Il proprietario, accortosi di aver dimenticato qualcosa nel laboratorio, è tornato indietro. E dall’esterno, avvedutosi della presenza di estranei che usando una torcia si aggiravano all’interno, ha iniziato ad urlare attirando l’attenzione proprio di un operatore del 113.

Immediato l’intervento del personale che ha condotto entrambi (i quali, dunque, dovranno fornire la loro versione dei fatti) presso la casa circondariale.

Aggiornamenti nelle prossime ore.

Ultima modifica: 30 dicembre 2017 10:18

In this article