Rubano un’auto e rapinano un benzinaio di Monteroni: caccia a due banditi

Due malviventi si sono presentati presso l'area di servizio "Carriero" di Monteroni di Lecce impugnando una pistola e con il volto coperto da un passamontagna. Dopo essersi fatti consegnare l'incasso di giornata, hanno dato fuoco all'auto utilizzata per il colpo. Indagano i Carabinieri.


rapina-distributore-benzina

Ancora un colpo messo a segno a danno di un distributore di carburanti del Salento. Questa volta due malviventi hanno agito presso l’area di servizio “Carriero Energy” di Monteroni, impugnando una pistola e con il volto travisato da un passamontagna.

È accaduto tutto poco prima delle ore 16 di ieri, sabato 14 ottobre, quando i due si sono presentati nei pressi del distributore a bordo di una Alfa Romeo GranTurismo: appena giunti, si sono diretti verso il personale in servizio, intimando di consegnare tutto il contante che custodiva. Impaurito e colto di sorpresa, il benzinaio ha consegnato ai due banditi quando deteneva in tasca, per un totale di oltre 600 euro. Arraffato il bottino, i due rapinatori si sono dati alla fuga sulla stessa Alfa sui cui erano arrivati.

L’auto rintracciata avvolta dalle fiamme

Subito poco è scattato l’allarme lanciato ai Carabinieri della stazione locale che accompagnati dal Nucleo Operativo di Lecce, dopo aver raccolto la testimonianza del malcapitato, hanno avviato le indagini, anche grazie alle riprese effettuate dal sistema di videosorveglianza installato sul posto.

Proprio le immagini hanno permesso di individuare la targa della vettura utilizzata dai due banditi, risultata rubata: auto che dopo poco tempo è stata rintracciata nelle campagne vicine, incendiata e completamente distrutta dalle fiamme.

Ultima modifica: 16 ottobre 2017 12:01

In this article