In fiamme il Giocheria megastore di Lecce. Il rogo devasta l’intero negozio. Danni ingenti

Le fiamme si sono sprigionate intorno alle ore 22.00 di ieri sera. L’ipotesi al momento più probabile sarebbe quella di un corto circuito. Danni ancora in fase di quantificazione.

Le cause che lo hanno scatenato sono ancora al vaglio degli inquirenti, ma per il momento sembrerebbe possa escludersi l’atto doloso, l’unica cosa certa è che la conta dei danni è ingente, sia per quel che riguarda la struttura che per i prodotti allocati all’interno.

Nella serata di ieri un incendio di proporzioni enormi ha devastato il “Giocheria Megastore”, grande negozio di giocattoli che insiste in Piazzale del Bastione a Lecce, all’altezza della rotatoria per immettersi in Viale Porta d’Europa (quello che immette sulla superstrada Lecce-Brindisi).

Le fiamme sono divampate intorno alle ore 22.00 e non appena sono state notate sono partite immediatamente le segnalazioni alle Forze dell’Ordine.

Sul posto, non appena dato l’allarme, sono giunti i Vigili del Fuoco che si sono prontamente messi all’opera per domare il rogo. Con loro anche gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Lecce a cui, insieme ai caschi rossi, spetterà il compito di fare chiarezza sulle cause che hanno portato al propagarsi delle fiamme.

L’ipotesi più accreditata per il momento, anche se è ancora presto per dirlo, potrebbe essere quella un corto circuito, ad ora, ripetiamo, si esclude l’ipotesi dolosa.

Ancora in fase di quantificazione i danni prodotti.

Ultima modifica: 15 ottobre 2017 11:04

In questo articolo