Mamma va a prendere la figlia al campus e un uomo la blocca e si denuda. Scatta la denuncia per tentata violenza sessuale

La malcapitata si era recata per prendere la figlia al campo scuola. Chiede informazioni ad un uomo e subisce un tentativo di violenza.



Brutta avventura nei giorni scorsi in territorio neretino per una mamma che era andata a prendere la figlia al campo estivo.

La signora nei giorni scorsi si è recata al campo scuola, intorno all’ora di pranzo, per riprendere la sua bambina.

Non conosceva bene la struttura, poichè era la prima volta che vi si recava,e quindi la donna ha chiesto indicazioni ad un dipendente affaccendato in attività agricole. Da qui l’incubo.

L’uomo, con la scusa di indicarle il luogo in cui si trovavano i bambini, ha condotto l’ignara signora in una stanza vuota e buia. Qui ha cercato di bloccarla e si è denudato.

Per fortuna il malintenzionato non è riuscito a proseguire nel suo torbido intento perchè la donna, spinta dalla paura e dall’istinto, è riuscita a divincolarsi dall’aggressore. L’ha cacciato via con uno spintone ed è fuggita per chiedere aiuto.

Subito dopo la malcapitata ha raggiunto gli uffici del commissariato di Polizia di Nardò ed ha denunciato l’accaduto agli agenti che hanno provveduto a identificare e denunciare l’uomo per tentata violenza sessuale.

Ultima modifica: 14 luglio 2018 18:31

In questo articolo


Partecipa alla conversazione

Partecipa alla conversazione