Tra Otranto e Andrano due arresti per spaccio

Sei in »

Nella serata di ieri i Carabinieri dell’Arma sono stati interessati nuovamente da operazioni a contrasto del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Intorno alle 18, ad Otranto in Località Frassanito, i militari della Stazione di Otranto, hanno fatto scattare le manette ai polsi di  Vincenzo Tallarico, 51enne nato e residente a Verzino in provincia di Cosenza. L’arresto è avvenuto  in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di un controllo, una volta sottoposto a perquisizione dai militari dell’Arma, Tallarico è stato trovato in possesso di 400 grammi di hashish e di 6.765,00 euro in contanti, probabilmente i proventi dell’attività criminosa.

Alle spalle dell’arrestato si sono chiuse le porte della casa circondariale di Lecce.

 

Alle 21,30 i militari della stazione di Spongano hanno tratto in arresto per reato di spaccio di sostanze stupefacenti, Ivan Martella, 35enne nato in Svizzera, e residente ad Andrano. Il giovane è stato sorpreso a vendere sostanza stupefacente.

A seguito di perquisizione personale Martella è stato trovato in possesso di 1grammo di hashish e di euro 10,00. Poca cosa rispetto a quanto è avvenuto ad Otranto, ma se pur in minime dosi, sempre di droga si tratta e tutto è stato sottoposto a sequestro .

L’ arrestato è stato accompagnato presso il proprio domicilio su disposizione dell’ Autorità Giudiziaria

 



Autore:
0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |