Artigianato d’eccellenza, parte l’ottava edizione tra creatività e bellezza

Torna la manifestazione a San Francesco della Scarpa che mette in risalto l'artigianato in tutte le sue forme. Sabato 20 maggio concerto al rettorato con la pianista di fama internazionale Beatrice Rana.



Siamo al taglio del nastro per l’ottava edizione della manifestazione Artigianato d’ Eccellenza che anche quest’anno si terrà nel prezioso complesso monumentale di San Francesco della Scarpa a Lecce.

La ideatrice e promotrice Maria Lucia Seracca Guerrieri Portaluri ha consolidato il successo della manifestazione organizzando una elegante convivenza di prodotti di altissima qualità per materiali e creatività all’insegna del Made in Italy di eccellenza. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del bello in tutte le sue forme, dalle creazioni di Lella Curiel, ai preziosi di Imara Ruffo di Calabria, gli accessori glam di Diamante Marzotto, i monili di Alessandra Hercolani con “H.a.s.c.e.”, le conchiglie d’arredo di Guido Pisani, gli orditi preziosi della Tessitura Calabrese, “Alberta Florence”e gli abiti di Giulia Mondolfi, i gioielli di Gala Rotelli, le belle cose antiche di Gianmatteo Malchiodi, le borse di Rossella Troise e Caterina Torlonia con “Red Soul Design”, le paglie dipinte di Marcella Angeletti, i complementi d’arredo di Maga Maison.

E ancora sarà possibile acquistare preziosi dalle collezioni di gemelli fashion di Muchimoo, gli oggetti d’arte di “Barlumi” e Barbara Lambrecht, le opere della designer salentina della cartapesta Francesca Carallo. Per la sezione “Millennials”, vetrina per giovani professionisti, sarà ospiteAbdul Irshad, 24 anni, nato in Pakistan ma da otto anni in Italia, a Lecce, dove vive e studia Economia e commercio (a Bari), e creatore di bijoux in argento e pietre semipreziose.Alla bellezza dei prodotti di artigianato si affiancheranno i piaceri del palato made in Salento con i prodotti enogastronomici dell’azienda salentina “Perché ci credo” e la pasta di grano Saragolla del pastificio De Castro.

Negli ambienti di S.Francesco della Scarpa sarà allestitala mostra dell’artista Giuseppe Zilli, curata di Lorenzo Madaro e Brizia Minerva. Prevista inoltre alla Città del Gusto di Lecce, domenica 21 maggio alle 11, una mini-lezione di cucina della scrittrice Flavia Pantaleo e, a seguire, la presentazione del suo libro “La cucina dei pasticci e dei timballi” (Bonanno editore), con annessa degustazione.

Una menzione speciale va dedicata al concerto che si terrà al Rettorato sabato 20 il cui incasso sarà devoluto in beneficenza a TRIACORDA ONLUS e PROGETTO ITACA LECCE. La serata vedrà protagonista la pianista salentina Beatrice Rana, una giovanissima e talentuosa musicista, ormai ai vertici del mondo pianistico internazionale, insignita quet’anno del Premio della critica musicale “Franco Abbiati”. Già diretta da Pappano, Metha e Chailly, la pianista ha appena inciso un disco dedicato alle “Variazioni Goldberg” di Bach, banco di prova estremamente complesso, registrando un importante successo discografico, trasmesso di recente su Rai5. Concertista in tournée in Giappone ed in Svizzera, suonerà prossimamente a Londra alla Royal Albert Hall con la BBC Symphony Orchestra diretta da Andrew Davies, e al Lincoln Center di New York con la Mostly Mozart Festival Orchestra diretta da Gianandrea Noseda. Per gli appassionatidi musica classica sarà possibile ascoltarla anche in Salento dal 7 al 9 luglio presso il teatro sotterraneo di Spongano, dove sarà direttrice artistica e pianista del festival pianistico “Classiche Forme”.

Appuntamento al complesso monumentale di san Francesco della Scarpa venerdi 19 alle ore 18 alla presenza del viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 11:52

In questo articolo