Doppio infarto per Albano Carrisi. Il cantante ora è fuori pericolo ma ha fatto tremare i fan

Brutta avventura per il cantante di Cellino San Marco, il quale durante le prove di un concerto a Roma si è sentito male fino al ricovero all'ospedale Santo Spirito dove è stato operato al cuore. Ora sta bene.



Un infarto nel pomeriggio di ieri durante le prove del concerto di Natale a Roma, un secondo intorno alle 20. In base a quanto riferiscono numerosi rotocalchi nazionali, il cantante pugliese, Albano Carrisi, ora è fuori pericolo, ma la giornata di ieri è stata alquanto difficile.

In base a quanto ha dichiarato l’ugola d’oro di Cellino San Marco, durante le prove del concerto che lo avrebbe visto tra i protagonisti questa sera all’Auditorium della Conciliazione di Roma, il cuore ha tremato. Un primo infarto è arrivato nel pomeriggio, il secondo in serata. Ed è stato il secondo campanello d’allarme a far sì che il noto cantante pugliese decidesse di chiudere aiuto e farsi condurre in ospedale.

Qui, presso l’Ospedale Santo Spirito di Roma, Albano è stato sottposto ad un delicato intervento durato circa 3 ore. Un problema all’aorta, a quanto pare, ha fatto temere il peggio e preoccupare amici e fan. Ma il cantante, si sa, ha una tempra notoriamente forte e, dopo l’intervento, ha rassicurato tutti, annunciando di tornare presto sulle scene.

Tanti, tantissimi i messaggi di affetto, i post sui social all’indirizzo di Albano Carrisi il cui nome potrebbe essere nella rosa dei big del prossimo Festival di Sanremo,

Da Gianni Morandi a Simona Ventura, tutti hanno fatto sentire il proprio sostegno. Anche la politica locale non ha taciuto con la senatrice Adriana Poli Bortone che ha augurato al cantante una pronta guarigione.

Albano, che l’estate scorsa ha condotto all’altare la figlia Cristel in uno dei matrimoni più attesi sul territorio leccese, ha scherzato sul proprio stato di salute e con la verve che gli è propria ha detto col sorriso “Lassù non mi vogliono, resto qui e canto ancora”.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 12:40

In questo articolo