“Immagini S-Velate” a Roma. Stefano Donno unico salentino nella straordinaria mostra d’arte

Presso  Palazzo della Cancelleria Vaticana a Roma la mostra nella quale saranno esposte opere di grandi artisti. Salento rappresentato da Stefano Donno. Al taglio del nastro la trasmissione televisiva “Arte 24”.



Con Stefano Donno l’arte firmata Salento arriva a Roma.  “Immagini S-Velate”, la mostra/premio di arte contemporanea, sarà inaugurata sabato 2 dicembre alle ore 17.00 a Palazzo della Cancelleria Vaticana a Roma.

L’evento è curato da Anna Isopo di Arte Borgo Gallery e Monica Ferrarini di M.F.Eventi e gode del patrocinio della Regione Lazio e del Municipio Roma I Centro.

In occasione dell’inaugurazione sarà presente la trasmissione televisiva Arte 24.

Un salentino a Roma

Sarà, dunque, Stefano Donno a rappresentare il Salento nell’importante collettiva d’arte contemporanea che sarà ospitata nelle prestigiose sale di Palazzo della Cancelleria Vaticana in Piazza della Cancelleria 68 a Roma

Unico salentino, Stefano Donno porterà la sua arte “Immagini S-Velate” che descrive così:

“Il titolo della mostra gioca sulla capacità dell’artista di riuscire a trasformare la quotidianità delle cose, ciò che consideriamo banalmente consuetudine, per restituirci il tutto sotto una veste nuova e differente.

L’occhio dell’artista ha il dono di scoprire le cose e di vederle in modo diverso, la sua spiccata sensibilità gli permette di offrire a chi osserva immagini che vengono appunto ‘s-velate’, spogliate della loro veste usuale e avvolte da nuova luce”.

“L’osservatore – prosegue l’artista – non può fare altro che godere di questo e di arricchire il suo animo grazie ad un nuovo punto di vista, ad una nuova angolazione con cui scrutare quello che lo circonda.

La mostra vuole dunque evidenziare la straordinaria capacità dell’arte di andare al di là del visibile per approdare ad un universo infinito fatto di mille sfaccettature. Chi osserva non dovrà far altro che lasciarsi guidare per mano da sculture e dipinti in uno straordinario viaggio verso lo spirituale.”

Artisti di fama mondiale

Stefano Donno esporrà nelle sale di Palazzo della Cancelleria Vaticana insieme ad importanti artisti contemporanei. La sua opera sarà affiancata dai lavori di Isabella Angelini, Elio Atte, Lorenzo Attolini, Ermanno Bartoli, Elisabetta Bertulli, Francesco Calia, Rita Canino, Isabel Carafì, Gianni Catracchia, Agnieszka Ceccarelli, Lubka Cibulovà, Maria Camila Clavijo, Antonietta D’Amico, Roberta D’Annibale, Katia Di Mella, Alessandro Dolfi, Laura Dominici, Stefano Donno, Antoaneta Dzoni, Antonio Esposito, Branda Estrada A., Silvia Fasani, Nora Ficcadenti, Angelica Flores, Massimo Gramiccioni, Sabrina Grossi, Guillermo Guillemi Moriconi, Marina Loreti, Anna Maria Maciechowska, Beta Makowska, Claudia Matoos, Fabio Meneghella, Susanna Montagna, Anna Nobile, Chiara Pala De Murtas, Monica Pizzo, Anna Plavinskaya, Luciano Puzzo, Fabio Ricchetti, Maria C. Russo, Anna Santilli, Anna Maria Saponaro, Chicca Savino, Anna Szelènyi, Anna Tonelli, Irena Iris Willard, Boyan Yanev.

L’inaugurazione è fissata per sabato 2 dicembre ore 17.00 e si accede unicamente su invito. Nel corso del pomeriggio, in scaletta, le premiazioni.

L’evento sarà seguito da Arte 24

Date e orari: 2/6 dicembre; 10-13; 16-19.

Ultima modifica: 28 novembre 2017 17:15

In this article