Lecce: trading online, non è solo una moda del momento

Anche in Puglia e nella città di Lecce si sta sviluppando il settore della compravendita di strumenti finanziari via internet. Diversi i corsi on line dove si forniscono agli investitori gli strumenti necessari per imparare a fare trading.


Sarà per colpa della crisi, sarà per la carenza di posti di lavoro, ma c'è un settore che si sta sviluppando molto rapidamente su tutto il territorio nazionale, quello del trading online. Ma se in principio si pensava si trattasse solo di una moda passeggera, di un appiglio per chi non aveva altre opportunità, oggi ci si sta rendendo conto che il trading online può essere davvero un'opportunità. Forse è proprio per questo motivo, o per la speranza che vi si ripone, che il trading online è sempre più apprezzato e sono sempre di più le piattaforme che operano in questo ambito. La possibilità di investire nei diversi mercati finanziari, ma con un basso rischio e con commissioni assolutamente abbordabili, infatti, ha fatto decisamente presa sugli utenti del web.
   
La situazione in Puglia. Non sono rimasti indifferenti nemmeno i pugliesi che, anche a causa di una situazione economica difficile sul territorio, come del resto in tutto il centro sud italiano, hanno colto al balzo l'occasione. A Lecce sono stati organizzati diversi corsi di trading online, uno degli ultimi si è tenuto i primi di Gennaio, dove si forniscono agli investitori gli strumenti necessari per imparare a fare trading.
   
Molto interessanti a riguardo sono i dati che provengono da un recente studio indipendente realizzato da Migliorcontocorrente.org che analizza il profilo tipo di un investitore di trading pugliese:
   
– Età media compresa tra 25 ed i 35 anni;
– Titolo di studio: laureato in materie economiche;
– Budget investito in un anno: tra i 500 ed i 1000 euro.
   
Le 5 piattaforme di trading preferite in Puglia sono: Plus500, Markets.com, eToro, XM e iForex.
  
Scommessa o investimento? Diversamente da come si può pensare, il trading online non è un gioco da ragazzi, non si tratta di una mera questione di fortuna e non può essere assolutamente un terreno di investimenti per chiunque. Purtroppo in molti hanno avuto perdite anche consistenti pensando che il Forex fosse da considerare alla stregua di un gioco come il gratta e vinci, ma se non si hanno determinate competenze il rischio di perdita è consistente. Certo, non si parla di somme quali quelle dell'alta finanza, ma per chi non ha grandi fondi anche la perdita più esigua può essere significativa.
  
Corsi e formazione. Online si trovano diverse guide, anche diversi corsi da poter acquistare a prezzi decisamente più bassi rispetto a quelli in aula, il che per chi vive in Salento è un vantaggio, così da non doversi obbligatoriamente spostare in città come Bari, Napoli, Roma. I corsi online sono diventati un vero e proprio fenomeno negli ultimi tempi, ma anche qui bisogna stare in guardia, come è aumentato il successo delle piattaforme di trading, sono aumentate di conseguenza le truffe. Molti corsi non si rivelano all'altezza e millantano un immediato successo e ricchezza.
  
Falso, per fare trading online bisogna studiare seriamente e da supporti validi. Di sicuro oggi si ha la certezza che non si tratta più di una moda del momento, ma di una reale opportunità per chi si approccia alla materia con serietà e senza false speranze di arricchimento. Un trend positivo quindi, ma non passeggero, che consente anche a i piccoli risparmiatori di guadagnare qualche soldo in più e di divertirsi con quello che è, per quanto serio, un gioco almeno per certi versi.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 11:58

In questo articolo