Due tirocini formativi per neo-laureati: il Comune di Novoli avvia una selezione pubblica

Previsti due tirocini finalizzati allo sviluppo di competenze teoriche e pratiche orientate a favorire l’accesso al mondo lavorativo. Sul sito del Comune di Novoli gli avvisi pubblici per le candidature, da presentare entro il 4 ottobre.


Comune-Novoli

Avviso importante per i neo “dottori”. Il Comune di Novoli ha infatti avviato una selezione pubblica per l’attivazione di due tirocini formativi e di orientamento al lavoro della durata massima di 6 mesi e per un totale di 780 ore complessive (30 ore settimanali). Sono destinati ai giovani neo-laureati, ovvero a coloro che hanno conseguito la laurea da meno di 12 mesi in Giurisprudenza, Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, cui sarà erogata una borsa lavoro a titolo di rimborso spese.

Soddisfazioni per l’Amministrazione Greco

Così l’assessore al Personale del Comune novolese, Pasquale Palomba:

 I tirocini formativi saranno attivati in collaborazione con l’Ufficio Ragioneria e con l’Ufficio Affari Generali e rappresenteranno un’importante opportunità per i giovani che hanno appena conseguito la laurea. Partecipando al bando si potranno intraprendere un importante percorso formativo e finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze inerenti le metodologie operative tipiche delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alle fasi gestionali e di programmazione, attraverso l’utilizzo di sistemi informatici

Come candidarsi

La documentazione e il format di domanda sono scaricabili sul sito internet www.comune.novoli.le.it, mentre la graduatoria dei partecipanti sarà redatta dopo la valutazione dei curriculum e di un colloquio con i selezionati. Ogni informazione utile può essere richiesta agli Uffici competenti (Personale, Ragioneria, Affari Generali), siti al primo piano del Palazzo Comunale di Piazza Aldo Moro. Gli stessi tirocini saranno attivati a seguito di una procedura selettiva ad evidenza pubblica, pubblicata insieme alla modulistica da presentare entro le ore 12.00 del 4 ottobre prossimo, sul portale istituzionale dell’Ente.

Ultima modifica: 22 settembre 2017 12:25

In questo articolo