Il ‘Don Tonino Bello’ di Tricase si arricchisce di 3 nuovi indirizzi, scoprili agli Open Day

Comunicazione e grafica, costruzione del mezzo navale e audio-visivo. Sono questi i tre nuovi indirizzi che arricchiscono l'offerta formativa del 'Don Tonino Bello' di Tricase. L'Istituto ha aperto le porte per farsi conoscere ai giovani studenti che presto dovranno scegliere.



«Ogni promessa è un debito» per il Don Tonino Bello di Tricase. L’Istituto di istruzione secondaria superiore, guidato dalla dirigente scolastica, la professoressa Anna Lena Manca, come annunciato nei mesi scorsi, ha attivato tre nuovi indirizzi per rispondere alle richieste del territorio e rendere il piano dell’offerta formativa, ancor più completo.
 
Perché una scuola che non ascolta i bisogni espressi dagli studenti, che non asseconda le inclinazioni delle giovani generazioni, non può pretendere di gettare basi solide per il futuro, un futuro che deve partire anche dall’educazione, dagli studenti e dagli insegnanti, impegnati a costruire il mondo che verrà.
 
Del resto, il motto della scuola che porta il nome dell’indimenticato vescovo Antonio Bello è chiaro ed è racchiuso in una frase di David Brower «Il presente non l’abbiamo ereditato dai nostri padri; ci è stato dato in prestito dai nostri figli».
 
E così agli indirizzi tecnici e professionali già attivi (per citarne alcuni: odontotecnico, ottico, chimico-biologico, abbigliamento e moda, servizi commerciali, servizi socio-sanitari, elettrico e meccanico, nautico e aeronautico) presto se ne aggiungeranno altri nuovi. Tre, come detto: comunicazione e grafica, costruzione del mezzo navale e audio-visivo. Nella terra del mare e del cinema, avere la possibilità di poter scegliere di intraprendere questi percorsi è un’opportunità in più. Senza contare poi che proprio nel basso Salento, il regista Edoardo Winspereare ha girato la maggior parte dei suoi film, contribuendo ad accrescere la curiosità intorno a questo mondo.
 
Per avere informazioni, visitare l’istituto, conoscere i percorsi formativi, è possibile partecipare agli ‘Open Day’, kermesse didattica volta a guidare genitori e figli verso la scelta più giusta, in linea con le proprie inclinazioni, convinzioni e passioni, in programma oggi e domani. Partecipare agli Open Day può servire a chiarirsi le idee e, perché no, anche a mettersi in discussione.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 14:56

In questo articolo