Primo concorso nazionale per Madonnari ‘San Rocco’ a Torrepaduli: pubblicato il bando

Pubblicato sul sito della festa di San Rocco il bando relativo al primo concorso nazionale per Madonnari - organizzato da Associazione Diciottesimomeridiano, Comitato Festa San Rocco, Fondazione Notte della Taranta e Comune di Ruffano - in data 15 agosto.



Chi più, chi meno, tutti prima o poi – dopo ore di passeggio – davanti alla vista di un abile disegnatore delle figure mariane si fermano per ammirarne la maestria. Del resto, quella dei madonnari è una tradizione antichissima. Sono principalmente artisti di strada così chiamati dalle immagini, soprattutto sacre e principalmente. Madonne, che sono soliti disegnare per strada. Il termine è di probabile origine centro-italiana. Esegue i suoi disegni con gesso, gessetti o altro materiale povero, su strade, marciapiedi, cemento, selciato di centri urbani e che trae il proprio sostentamento grazie alle offerte del pubblico quali oboli o elemosine.

Quest’anno l’Associazione Diciottesimomeridiano, il Comitato Festa San Rocco, la Fondazione Notte della Taranta e il Comune di Ruffano in occasione della Festa di San Rocco, organizzano il I° Concorso – che si svolgerà in data 15 Agosto – Nazionale per Madonnari a Torrepaduli. Il tema è: “San Rocco”. Sul sito ufficiale della Festa di San Rocco, nei giorni scorsi è stato proprio pubblicato il bando con annesso regolamento che permetterà, a chiunque voglia partecipare, di vincere alla fine un premio in denaro ed un attestato di partecipazione. Chiaramente, tutti i dettagli (orari di ritrovo, requisiti, premi in palio e vie dicendo) possono essere consultati all’interno del bando stesso – scaricabile sia in coda all’articolo che sul portale web della storica manifestazione – affinché italiani e stranieri che ne vengano a conoscenza possano offrire la loro candidatura.

A Torrepaduli, ogni anno, la festa di San Rocco rappresenta una tradizione consolidata che ha origine addirittura – secondo alcuni documenti storici – ai primi dell’Ottocento. Non solo devozione religiosa, ma anche Danza della Spade, un mix tra sacro e profano.

Per approfondire l’argomento, consigliamo agli utenti di visitare la pagina online dedicata all’evento www.festasanroccotorrepaduli.com.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 11:36

In questo articolo