LSB Lecce-Cus Bari 84-88, salentini beffati nel finale. Ci si mette anche la sfortuna

Nella seconda gara valevole per i Play Out del torneo di serie D la compagine leccese, dopo una grande rimonta, perde alla fine. A contribuire allo stop anche l'infortunio di Rollo e l'espulsione di capitan Donno.



Dopo la sconfitta nella prima gara degli spareggi in casa dell’Angiulli Bari, match terminato con il punteggio di 70 a 49 per il roster del capoluogo di Puglia, per la Scuole di Basket Leccenews24.it, arriva il secondo stop in una gara valevole per il Play Out per la permanenza nel Campionato di Serie D, contro il Cus Bari.
  
La gara, inutile nasconderlo, ha rappresentato un difficile banco di prova, in quanto gli avversari annoverano tra le proprie file elementi che hanno calcato i parquet della Serie A, primo su tutti Domenico “Mimmo” Morena già capitano del Napoli.
 
Ciononostante la compagine salentina del general Sandro Laudisa e di coach Riccardo Rucco, tra le mura amiche del “Pala Ventura”, ha venduta cara la pelle, piegandosi ai ben più quotati avversari solo nella parte finale dell’ultimo periodo.
 
Una gara combattuta, combattutissima quella che ha visto confrontarsi i due roster, con la formazione leccese desiderosa di lottare per la salvezza fino alla fine.
 
Dopo essere andato sotto di ben 19 punti, infatti, il quintetto salentino recuperando punti su punti è riuscito a portarsi a + 12 sugli avversari a tre minuti dalla fine.  
  
A pesare, però, sull’economia della gara ha contribuito l’espulsione di capitan Donno e l’infortunio del lungo Rollo che, a causa delle rotazioni un po’ corte, ha penalizzato non poco La Scuola di Basket che è stata rimontata dal Cus Bari anche grazie all’ottima prova targata Giuffruda.
 
Senza dubbio sul risultato finale ha influito non poco la sfortuna, ma la squadra, rispetto alla prima partita ha dimostrato un grandissimo carattere e la voglia di rimanere in Serie D.
 
Il prossimo incontro vedrà la LSB opposta al Calimera.
 
Tabellini:

LSB Leccenews24-Cus Bari 84-88
 
Parziali
: 19-28 / 29-21 / 26-17 / 10-22
  
LSB: Lescano, Salamina 8, Scozzi 6, D'autilia ne, Donno, Margarito, Gatto 24, Todisco 23, De Vergori 11, Calia 12
  
CUS: Morena 19, Maselli 11, Ventura 5, Muscatelli 6, Fantauzzi, Martellotta 3, De Astis 4, De Feo 6, Giuffrida 34.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 12:08

In questo articolo