Fino all’imbrunire, il capolavoro dei Negramaro che ha conquistato i fan

“Fino all’imbrunire”, il nuovo singolo dei Negramaro in rotazione radiofonica da venerdì 6 ottobre, ha conquistato i fan. Ora non resta che aspettare l'album, il 17 novembre.

500mila visualizzazioni in due giorni, emozioni indescrivibili, entusiasmo alle stelle e una frase diventata ormai un messaggio di speranza: «Torneranno anche gli uccelli, ci diranno come volare per raggiungere orizzonti più lontani al di là del mare».

Hanno colpito nel segno, anche questa volta, i Negramaro tornati in grande stile con il nuovo singolo «Fino all’imbrunire», primo estratto dal nuovo album, atteso per il 17 novembre. Giorno da segnare in rosso sul calendario anche per l’uscita della terza stagione di Gomorra, una “coincidenza” che ha spinto Genny Savastano a “minacciare” Giuliano Sangiorgi e invitarlo a farsi da parte per evitare che il pubblico si divida.

La band salentina comunque può stare «senza pensieri», se queste sono le premesse anche il nuovo disco sarà un successo. Il brano, infatti, ha tutte le carte per diventare indimenticabile, esattamente come fu per «Mentre tutto scorre» o «Parlami d’Amore», hit che hanno aperto la porta dell’olimpo a Giuliano Sangiorgi e Company, presenze immancabili nel panorama musicale italiano da ormai dieci anni oltre che delle classifiche.

La chicca della canzone, già bella di per sé, è l’inedito featuring: la piccola Maria Sole, nipote di Giuliano che con la tipica dolcezza dei bambini lancia quello che sembra voler essere un messaggio di speranza, la frase ripetuta come un mantra non solo dai fan del gruppo.

«Torneranno anche gli uccelli, ci diranno come volare, per raggiungere orizzonti più lontani, al di là del mare».

Per ascoltare il resto del disco, come detto, bisognerà avere pazienza e aspettare il 17 novembre.

Ultima modifica: 9 ottobre 2017 9:19

In questo articolo