La Regione Puglia a sostegno della musica. Due bandi per finanziare talenti emergenti e artisti affermati

Sei in » »

Parte anche per il 2017 il progetto che mette al centro il talento musicale degli artisti. Tante opportunità per gli emergenti e finanziamenti da prendere al volo. Tutti i dettagli nel bando disponibile on line.


Al via il Puglia Sounds Export 2017
Al via il Puglia Sounds Export 2017

Dalla Puglia. La Regione diventa coatch e punta sulla musica. Un po’ mecenate un po’ talent-scout, la Regione Puglia ha  lanciato due nuovi bandi di Puglia Sounds: “Puglia Sounds Export 2017” e “Progetti Speciali Inediti”.

Il primo, “Puglia Sounds Export 2017” è un progetto finanziato con duecentomila euro ed è destinato agli artisti pugliesi che proporranno dei tour live all’estero nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 15 dicembre 2017. Per la prima volta, il bando sarà destinato a due categorie: artisti e gruppi “young” e artisti e gruppi “senior”. I primi dovranno aver maturato, nel biennio 2015/2016, massimo dieci date internazionali, mentre i secondi minimo dieci.

Il secondo bando, “Progetti Speciali Inediti”, finanziato con cinquantamila euro si propone come una novità assoluta e garantire ad artisti e gruppi rock, indie-rock, jazz, soul, R&B, hip hop, elettronica, uno spazio nel corso di Medimex 2017, con uno showcase della durata di minimo 40 minuti.

Ecco quindi on air un “Puglia’s Got Talent”  pensato dalla Regione per sostenere giovani artisti e realtà musicali già strutturate.

È stata Loredana Capone, assessore all’Industria turistica e culturale a spiegare gli obiettivi dei progetti messi in campo dalla Regione Puglia "La musica è lavoro e il lavoro deve essere valorizzato e rispettato. È questo l’obiettivo della Regione Puglia che con Puglia Sounds punta a costruire un ecosistema musicale regionale favorevole alla crescita e allo sviluppo dell’intera filiera. Dagli artisti alle band, ai festival, alle imprese, alle etichette, la Puglia della musica è una Puglia che esprime talento e competenza”. "Con Puglia Sounds Export 2017 - ha aggiunto l'assessore regionale - abbiamo voluto puntare sull'internazionalizzazione e sul lancio dei giovani artisti e, al contempo, sul potenziamento delle competenze degli artisti già strutturati. Il bando sui Progetti Speciali Inediti ci aiuterà, invece, a costruire, attraverso il coinvolgimento degli artisti e delle band pugliesi, l'ossatura della prossima edizione di Medimex che da quest'anno sceglie di aprirsi a tutta la città e di costruire un ponte virtuale musicale tra la nostra regione e il resto d'Italia, tra la nostra regione e il resto del mondo".

Le proposte progettuali per il bando “Puglia sound export 2017”, dovranno essere presentate entro giovedì 11 maggio per il periodo di programmazione compreso tra il primo giugno e il 15 dicembre, mentre entro martedì 11 luglio per il periodo di programmazione compreso tra il primo agosto e il 15 dicembre.

Per il bando “Progetti speciali inediti” la scadenza è fissata per le 13 di venerdì 10 maggio 2017.
Due bandi smart dal profilo interessante che rappresentano una delle azioni di work in progress previste nell'ambito del Piano Strategico della Cultura per la Puglia 2017-2025, Piiil - Prodotto, Identità, Innovazione, Impresa, Lavoro.
 
di Tiziana Protopapa
 

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |