​Valente denuncia l'indecoroso degrado di San Pio: 'Mandiamoli tutti a casa'

Sei in » »

Continua a sferrare attacchi all'amministrazione uscente il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Fabio Valente. Denunciando il degrado della zona San Pio, il Grillino esorta i cittadini dalla sua pagina social: 'Mandiamoli tutti a casa'.


Fabio Valente con Beppe Grillo
Fabio Valente con Beppe Grillo

Lecce. Il fil rouge della campagna elettorale del grillino Valente si conferma essere il degrado urbano delle periferie con particolare attenzione per la annosa questione dei rifiuti.

Marciapiedi divelti, strade dissestate, buste di rifiuti indifferenziati: plastica, carta e umido raggomitolati in bustoni di plastica dai quali esala un odore acre. È questo quanto raccontano le immagini che il Grillino, ha postato sulla sua pagina social; con il medesimo sistema utilizzato durante i giorni scorsi per denunciare l’indecorosa situazione di Santa Rosa, Valente realizza un reportage fotografico che lascia poco spazio all’immaginazione, nel quartiere di San Pio. 

“Continuiamo il nostro tour delle periferie leccesi – scrive - e questo è quanto riscontriamo.  Come accaduto per la zona di Santa Rosa, assistiamo a condizioni di degrado, incuria e abbandono di rifiuti sui marciapiedi. Questa è la Lecce del centrodestra – tuona Valente – governata dagli stessi per venti lunghi anni”.

il riferimento è una chiara accusa inidirizzata all’amministrazione uscente targata Paolo Perrone che, non di rado, è stata accusata, in campagna elettorale, di aver badato quasi esclusivamente al decoro urbano del "salotto" di Lecce, il centro storico, dimenticando le periferie.

“Questa Lecce – prosegue Valente – è stata governata anche da chi, fino a pochi mesi fa, faceva parte della giunta Perrone e oggi si proclama trasversale e propone ‘ visioni’ nuove”. Valente ne ha per tutti, in questo caso l'attacco è rivolto ad  Alessandro Delli Noci, assessore di Perrone fino a quattro mesi fa, che oggi concorre alla competizione elettorale a capo di una coalizione composta da liste civiche e Udc.

E incalza: “ L’unica Lecce che saranno in grado di darvi è questa che vedete davanti ai vostri occhi”.

Mandiamoli tutti a casa – incita il Pentastellato - togliamo loro poltrone e potere. Ripartiamo dalle periferie, restituiamo dignità ai luoghi e ai residenti della città. L’unico cambiamento possibile è con il Movimento 5 Stelle” – chiosa Valente.
“Siamo pronti a governare questa città come merita, come voi meritate. Insieme a voi”. 

Approfondimenti per
     
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |