“Il privilegio di questa esperienza è stato il vostro affetto”, Giliberti si dimette da consigliere comunale

Mauro Giliberti si dimette da consigliere comunale. Al suo posto entra Severo Martini in quota Direzione Italia, ma farà parte del gruppo di Forza Italia. "Il privilegio di questa esperienza è stato il vostro affetto. Grazie per tutto", così Giliberti in un post.


Mauro-Giliberti

Il privilegio di  questa esperienza è stato il vostro affetto. Grazie per tutto“. Con questo post sul suo profilo social, Mauro Giliberti – ex candidato a sindaco di Lecce per il centrodestra – fa sapere di essersi dimesso da consigliere comunale di opposizione a Palazzo Carafa. Al suo posto, in Consiglio Comunale, entra a far parte Severo Martini (in quota Direzione Italia, ma farà parte del gruppo di Forza Italia).

Poco più di un anno fa, venne annunciato il suo nome come candidato per divenire il primo cittadino che continuasse l’esperienza di centrodestra nel capoluogo salentino.

“Ringrazio l’amico Mauro Giliberti per l’impegno profuso”

“Sento il dovere di ringraziare l’amico Mauro Giliberti per l’impegno profuso nel tentativo di rinnovare nei metodi e nel merito il centro destra leccese.
Sono convinto che Mauro Giliberti fosse l’uomo giusto per governare la città, ma ha trovato molta resistenza proprio tra chi avrebbe dovuto favorire il rinnovamento”, così Luigi Mazzei, Coordinatore Provinciale di Puglia Popolare.

“Purtroppo le logiche vecchie e gli interessi di potere – prosegue Mazzei in una nota – hanno portato ad un governo frutto del trasformismo becero e senza logica politica. Lecce Popolare con la sua lista ha contribuito in maniera determinante ad ottenere la maggioranza in Consiglio Comunale per il centro destra, tutto vanificato purtroppo dal “poltronismo” ormai imperante”. “Auguro a Mauro – conclude – di raggiungere i traguardi professionali che merita e di continuare ad essere riferimento di chi in lui ha creduto”.

Ultima modifica: 22 aprile 2018 20:55

In questo articolo