Panettone tradizionale fatto in casa

Vuoi preparare il panettone con le tue mani? Provaci con la nostra ricetta. Niente riduzione dei tempi, ma il risultato promette di essere ottimo.

Il Natale si avvicina e le case pian piano si vestono a festa. A chi non viene ogni anno il desiderio di preparare dolciumi tipici fatti in casa? Tra purceddhruzzi e delizie col cioccolato, ogni anno magari ci proponiamo di stupire figli e parenti vari con qualcosa fatto con le nostre mani.

Il panettone è tra i dolci dell’antica tradizione che spesso viene acquistato nelle eleganti confezioni proposte nei supermercati o – per chi vuole assaporare un prodotto artigianale – nelle pasticcerie.

La procedura per preparare un buon panettone è lenta. Inutile prendersi in giro con le ricette veloci che, se pur buone, altro risultato non danno se non un soffice pan brioche. E allora, armiamoci di pazienza e quest’anno mettiamole noi le mani in pasta!

Print Recipe
Ricetta Panettone Tradizionale
Piatto Dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 4 ore
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
1 panettone
Ingredienti
Piatto Dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 4 ore
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
1 panettone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Far rinvenire l’uvetta in una tazza, ricoprendola con acqua. Setacciare ed unire le due farine. Scaldare il latte per intiepidirlo e sciogliervi il lievito di birra, tenendone da parte una piccola porzione da due grammi circa. Aggiungere il malto e 80 grammi di farina e mescolare bene fino a far scomparire i grumi. Lasciar lievitare l’impasto a circa 30°, coprendolo con una pellicola e ponendolo in un posto caldo fino a che non sarà raddoppiato. Passerà circa un’ora.
  2. Unire alla pasta lievitata 200 grammi di farina, il resto del lievito e due uova intere, impastare bene e poi aggiungere 60 grammi di burro ammorbidito fuori dal frigo e 60 grammi di zucchero. Lavorare il tutto e fate una palla liscia da mettere in una ciottola coperta con la pellicola. In un paio d’ore dovrebbe raddoppiare. Una volta lievitato si aggiungono il resto delle uova, i tuorli, e 220 grammi di farina. Impastare molto a lungo, anche con l’ausilio di una impastatrice. Aggiungere il restante zucchero e il pizzico di sale. In ultimo aggiungere il burro rimanente, sempre impastando con forza.
  3. Si aggiungono così gli ingredienti per la farcitura. Lavorare in modo da distribuire il tutto in maniera omogenea. Passare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo con poca farina. Inserire la pasta nello stampo da panettone e lasciare lievitare due o tre ore al caldo. Incidere la parte superiore in modo da formare una croce al centro della quale va posizionata una noce di burro. Nel forno caldo (200°) va inserita una pirofila contenente dell’acqua insieme al panettone e cuocere per 15 minuti, poi abbassare a 190° e cuocere altri 15 minuti. Infine abbassare a 180° e terminare la cottura per altri 30 minuti.

Ultima modifica: 1 dicembre 2017 12:41

In this article

Partecipa alla conversazione

Join the Conversation