Via al calciomercato, il Lecce cerca un trequartista: fa gola un nome dalla B

Parte domani il calciomercato invernale di riparazione: il Lecce cerca il trequartista ideale e segue Strambelli, Bellomo, ma soprattutto Corapi del Parma.


lecce-andria-società

Tutto pronto per la tornata invernale del calciomercato. Come di consueto, si attendono trattative frenetiche, con tutte le squadre pronte e mettere a segno i giusti colpi per raggiungere, a fine stagione, i propri obiettivi.

Si partirà ufficialmente domani – fino alle ore 23 del 31 gennaio – ma i telefoni dei direttori sportivi sono già incandescenti. Tra questi vi è senz’altro anche quello di Mauro Meluso, DS del Lecce, capolista nel girone C di Serie C che non vuole farsi assolutamente sfuggire l’obiettivo promozione.

Sarà una sessione di mercato particolare per i giallorossi, già forti quantitativamente e qualitativamente. Degli interventi, però, sono necessari anche perché a dettare l’agenda delle necessità ci sarà mister Fabio Liverani, subentrato in corsa a Roberto Rizzo, e che ha già comunicato la sua lista dei desideri alla società.

Meluso cerca il trequartista e un innesto per la difesa

I giallorossi hanno ampiamente dimostrato di essere forti, di essere la vera squadra da battere, ma alcuni reparti necessitano di correttivi. La difesa e la trequarti su tutti.

Proprio sul ruolo di elemento da far agire alle spalle delle punte si concentrano le prime attenzioni di Meluso che, ricevuto l’identikit dell’uomo ideale, è sulle tracce di un trequartista di ruolo, forte, capace di saltare l’uomo, e con il vizio del gol.

In questi giorni sono rimbalzati alcuni nomi: su tutti quelli dei due baresi Nicola Strambelli e Nicola Bellomo. Nomi altisonanti e dalle indubbie qualità, che però fanno storcere il naso ai tifosi visto il loro legame con i rivali del Bari. Strambelli, in perticolare, è noto ai leccesi per le sue esultanze movimentate con il “trenino” fatto partire prima sotto la Curva Nord in occasione della gara persa contro la Fidelis Andria due anni fa, poi quello a Matera lo scorso anno.

Ma una terza pista, forse la meno nota ma altamente concreta, è quella che porta a Parma. Qui, infatti, sta trovando poco spazio Francesco Corapi, calabrese di Catanzaro, classe 1985, trequartista dalla nascita, ma abile anche come ala destra, è già accostato al Lecce in estate.

carapi-parma
Francesco Corapi

Un profilo versatile e di esperienza (ha vestito, tra le altre, le maglie di Benevento, Nocerina, L’Aquila e Siracusa) insomma, quello che cerca il Lecce. Corapi con i ducali non sta riuscendo a giocare con continuità e sebbene mister Roberto D’Aversa vorrebbe trattenerlo, il Direttore Sportivo, il salentino Daniele Faggiano, potrebbe far liberare il posto di Corapi per portare in Emilia Antonio Vacca, in rotta di collisione con il Foggia.

Vortice di nomi: un domino tra Serie B e C

Una vera e propria partita a scacchi, un domino, incerto sui tempi e sui modi, che però potrebbe dare il via a una incredibile girandola di nomi tra la cadetteria e la Serie C. A facilitare il tutto, ad ogni modo, potrebbero essere le volontà dei calciatori, soprattutto quella di Ciccio Corapi che vorrebbe giocare con maggiore continuità.

Ore frenetiche fin da subito insomma: siamo solo alla vigilia, ma il calciomercato già si infiamma.

Ultima modifica: 3 gennaio 2018 14:14

In this article