Lecce, domani c’è la Coppa. Liverani: “in campo per vincere”. Senza tifosi anche la prossima trasferta

Vigilia di Coppa Italia per il Lecce che domani pomeriggio riceverà in gara secca il Cosenza di Braglia. Liverani punta al passaggio del turno, mentre il DS Meluso querela una testata giornalistica catanese.


lecce-bisceglie-liverani

Mentre i toni sono ancora accesi sul campionato e sul vantaggio incrementato dal Lecce a danno del Catania, per i giallorossi è già tempo di rimettere testa e nervi sul campo. Domani pomeriggio, infatti, allo stadio “Via del Mare” si giocherà per i quarti di finale di Coppa Italia di Serie C, con i salentini chiamati ad affrontare il Cosenza, lo stesso Cosenza di Piero Braglia che pochi giorni fa ha bloccato sul 2-2 proprio il Catania allo stadio “Massimino”.

Un impegno ostico, difficile, ma che non può e non deve essere sottovalutato: quella di domani, infatti, sarà una sfida che segnerà il prosieguo nella competizione di categoria a cui tifosi, calciatori e dirigenza tengono molto. Vincere aiuta a vincere, del resto, e per molti elementi sarà un’altra buona occasione per mettersi in mostra.

“Domani è un Quarto di Finale, giocheremo in casa contro una squadra che credo sia la più in forma in questo girone di ritorno – ha spiegato in conferenza mister Fabio Liverani. Il Cosenza in questo mercato di gennaio ha fatto delle operazioni importanti per migliorare la loro posizione in classifica. Per quello che ci riguarda, domani scenderà in campo una formazione competitiva per poter vincere la partita e chi ne farà parte potrà tranquillamente giocare anche domenica prossima. Gli ultimi dieci minuti a Bisceglie abbiamo sofferto? Dobbiamo migliorare nella gestione di alcuni momenti delle partite, nel tenere palla, far salire la difesa e gestire la palla con personalità sia tecnica che mentale”.

I convocati

Di seguito, quindi, la lista dei convocati diramata dallo staff tecnico al termine della rifinitura pomeridiana: 1 Chironi, 2 Riccardi, 3 Di Matteo, 4 Mancosu, 5 Cosenza,  6 Arrigoni,  7 Torromino, 8 Costa Ferreira,  9 Di Piazza, 11 Pacilli, 12 Vicino
13 Valeri, 14 Megelaitis, 15 Marino, 18 Caturano, 20 Dubickas, 22 Perucchini, 23 Ciancio, 25 Gambardella, 30 Persano, 34 Legittimo, 35 Saraniti, 40 Selasi.

Domenica contro la Sicula Leonzio

Infine, per quel che riguarda il campionato, domenica il Lecce è atteso da un’altra trasferta contro la Sicula Leonzio: si giocherà allo stadio di Catania per impraticabilità dell’impianto di Lentini, con le Autorità Competenti che hanno deciso in mattinata la chiusura del Settore Ospiti per motivi di ordine pubblico. Insomma, per i tifosi salentini seconda trasferta vietata di fila dopo quella di domenica scorsa di Bisceglie.

Non solo. L’US Lecce informa che il direttore sportivo Mauro Meluso ha dato mandato ai legali di intraprendere nei confronti della testata ItaSportPress di Catania le opportune azioni, in riferimento ad un articolo dello scorso 8 febbraio ed a firma della redazione, per eventuali violazioni del Testo Unico del Codice di Deontologia e della Legge Professionale dei Giornalisti e/o la sussistenza di profili di rilievo anche penale, a tutela del proprio nome e della gloriosa società sportiva che rappresenta.

Ultima modifica: 13 febbraio 2018 19:58

In questo articolo