Hulk e Sasà guidano l’attacco: il Lecce ritrova la Virtus Francavilla per continuare a sognare. Le probabili formazioni

Torrimino e Caturano guidano l'attacco del Lecce nel derby di stasera contro la Virtus Francavilla: in difesa si profila il rientro dal 1' di Di Matteo.


lecce-cosenza-dimatteo

Un Lecce collaudato ed esperto quello che scenderà in campo questa sera per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie C, girone C. Nella gelida e ventosa antivigilia di questo Natale, i giallorossi saranno impegnati nel derby contro la Virtus Francavilla con l’obiettivo non solo di blindare il primato in classifica, ma anche di riscattare il pareggio nella gara d’andata, maturato all’ultimo respiro grazie al gol dell’ex Abruzzese, al “Fanuzzi” di Brindisi.

Questa volta in panchina ci sarà Fabio Liverani che ha chiesto ai suoi di mantenere alta l’asticella della concentrazione, a prescindere dall’avversario di turno, perché quanto visto in campo contro il Monopoli non venga reso vano.

Confermata la linea mediana

Ci sono però delle defezioni in casa giallorrosa: Di Piazza e Drudi, infatti, sono KO a causa di malesseri fisici, ma anche i vari Ciancio, Tsonev e altri non sono al top della forma. Ecco allora che il tecnico romano deve sciogliere ultimi, fondamentali, dubbi di formazione, ma davanti a Perucchini dovrebbero schierarsi Lepore, Cosenza, Riccardi e Di Matteo, mentre il centrocampo sarà confermato quello della scorsa settimana, con Arrigoni al centro affiancato da Armellino e Mancosu; Costa Ferreira alle spalle del duo d’attacco Torromino e Caturano.

Il vento certamente dirà la sua in campo e per questo sarà decisivo prendere confidenza con traiettorie e svirgolate, perché non saranno ammessi errori.

Abruzzese, Monaco e Agostinone: la Virtus degli ex

Davanti al Lecce ci sarà la Virtus di mister Gaetano D’Agostino: la squadra di patron Magrì si sta confermando anche quest’anno tra le formazioni di solide e temibili, anche se arranca in trasferta. Sarà un 3-5-2 stracolmo di ex quello dei bianco-azzurri, con Albertazzi tra i pali, Prestia, Maccarrone, e Abruzzese in linea difensiva, Albertini, Folorunsho, Monaco, Sicurella e Agostinone a comporre la folta mediana, mentre in attacco spazio a Madonia e al capocannoniera del torneo Saraniti.

Allo stadio “Via del Mare” arbitrerà il signor Nicolò Cipriani della sezione di Empoli: calcio d’inizio alle ore 20.30.

Ultima modifica: 23 dicembre 2017 19:01

In questo articolo