Campionato forense, inizia la stagione: per gli avvocati leccesi si riparte con una goleada

Allo stadio comunale Longobucco di Scalea (Cosenza), i campioni in carica si sono imposti con il punteggio di 8 a 1 contro l'Ordine di Paola.



Nuovo campionato, vecchie belle abitudini. È iniziato sabato scorso il nuovo campionato di calcio degli avvocati. Il torneo, giunto alla sua 47esima edizione e organizzato dall’associazione “Io Gioco Legale” presieduta dall’Avv. Giuseppe Mastrangelo di Cosenza e dal Prof. Luigi Melica di Lecce, sotto l’egida del Comitato Regionale Puglia della Federazione Italiana Giuoco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti Puglia, vedrà ancora una volta confrontarsi gli avvocati leccesi con i colleghi di tutta Italia.

I professionisti leccesi, campioni d’Italia lo scorso anno, hanno ripreso la marcia così come avevano abituato i loro tifosi, con una convincente vittoria. Nella prima uscita stagionale, infatti, le toghe salentine hanno battuto la rappresentativa degli Avvocati di Paola.

Allo stadio comunale Longobucco di Scalea (Cosenza), i campioni in carica si sono imposti con il punteggio di 8 a 1, grazie alle reti di Maci, Dell’Anna, Cataldi, Renna, Mariano, Bardoscia, Corvaglia, Filieri. Nel mezzo anche un rigore parato da Papadia.

4-3-3 lo scacchiere scelto dalla truppa salentina che è scesa in campo con Simone Papadia; Alberto Corvaglia, Enrico D’Ospina, Francesco Camassa, Fabio Antonio Giuseppe Bardoscia; Francesco Dell’Anna, Marco Torricelli, Guillermo Giacomazzi; Pietro Filieri, Mino Maci, Giuseppe Bizzarro; a disposizione e tutti subentrati: Antonio Caramia, Leonardo Massari, Francesco Viggiani, Andrea Cataldi, Mimmo Renna, Giuliano Mariano, Paride Marti.

Un grande esordio, dunque, per l’ASD Avvocati Lecce che punta chiaramente a vincere il girone per poter accedere alla fase finale, in programma a Pescara dal 18 al 25 giungno.

Sabato prossimo la seconda giornata, con l’esordio casalingo contro gli avvocati di Cosenza. Per l’altra rappresentativa leccese (Lecce Ordine Avvocati) debutto a Trani con il punteggio di 1-1.

Ultima modifica: 8 aprile 2018 20:01

In questo articolo