Al via la seconda edizione di ‘Olio in Jazz’. A Masseria La Cornula l’oro di Puglia sposa la musica

Domani presso la prestigiosa location sulla Strada Provinciale 17,109/111 a Nardò l'evento giunto al secondo appuntamento. Un ricco menù verrà servito agli ospiti e ogni portata sarà accompagnata dal sound del Luciano Scalinci Group.



Poco più di 24 ore e nella splendida location di Masseria La Cornula, sulla Strada Provinciale 17,109/111 a Nardò, a partire dalle ore 20.30, domani 30 gennaio 2016, prenderà il via “Olio in Jazz”, prestigioso evento, giunto alla seconda edizione, dove l’olio d’oliva, “L’Oro di Puglia”,  sarà l’assoluto protagonista della serata e sposerà il suo sapore con la musica.
 
Ogni portata un brano musicale, la cura nel menù e la proposta artistica di qualità saranno il riassunto di questo appuntamento imperdibile che combinerà  musica, cucina d'eccellenza, vino e, soprattutto, l’olio prodotto da Masseria La Cornula, inserito nella guida Flos Olei 2016, manuale che raccoglie le 500 migliori aziende del mondo produttrici di olio extravergine.  Un risultato conseguito anche grazie al prezioso apporto dell’ agronomo dell’azienda salentina Carmelo Buttazzo, che con passione e abnegazione ha contribuito al raggiungimento dell’importante obiettivo che vede protagonisti i prodotti dell’azienda guidata dai fratelli Sabato e da Gabriele Cappello.
 
Ad accompagnare l’unione tra gusto e jazz sarà la voce di Marco Renna, considerato uno dei massimi esperti del territorio salentino.
 
La serata multisensoriale in cui la melodia èscritta e raccontata in sintonia con la proposta enogastronomica, sarà allietata dal Luciano Scalinci Group composta da: Aquilino De Luca al piano, Claudio Grasso alla chitarra, Filippo Motole al basso, Roberto Cati alle percussioni, Luciano Scalinci al sassosofono, Franco Sgura alla tromba e Giorgia Faraone voce del gruppo.
 
Il ricco menù, dove, ripetiamo, ogni portata sarà accompagnata da un brano jazz prevede un antipasto di: Fettuccine di seppia arricciata su sformato scomposto di carciofi e crema di rucola con Olio Monocultivar “Frantoio” e Vino Cantine Schola sarmenti Candora Chardonnay Salento Igt;  Flan di zucca con cialda croccante infarcita di stracciatella di Puglia su Pomodorino d’inverno scattariciato con Olio Monocultivar  “Frantoio” e Vino Cantine Schola sarmenti Masserie Nardò Rosato Doc. I brani che accompagneranno le pietanze saranno: Cantaloupe island–Chameleon-Caravan
 
Come primo saranno serviti: Strigoloni di grano duro Senatore Cappelli con vellutata di crostacei e concassè di pomodoro pachino con Olio Monocultivar “Picholina” e Vino Cantine Schola sarmenti Masserie Nardò Rosato Doc; Scrigno al pesto di carciofi Bio della Cornula e pomodorini confit con Olio Monocultivar  “Picholina” e Vino Cantine Schola sarmenti Nerìo Nardò Riserva Rosso Doc. Mentre degusteranno le pietanze i commensali potranno ascoltare i brani Mack the   knife–Autumnleaves–Thejodygrind
 
I secondi piatti, invece, prevedono: Branzino alla mediterranea con ripieno di julienne di verdurine della Masseria su crema di patata violetta  con Olio Monocultivar  “Leccino” e Vino Cantina Schola sarmenti Nauna Salento Rosso Igt. Mo’ better blues–Besame mucho–Red baron saranno i pezzi musicali di accompagnamento.
 
Infine il dessert: Biscotto e bavarese all’olio con cioccolato bianco frutti
di bosco e tocchetti di olive caramellate con Olio“DOP Terra d’Otranto” e Vino Cantina Schola sarmenti Corimei Primitivo Passit. Brani: My little suede shoes–Bluebossa–Blackorpheus
 

Per informazioni e prenotazioni: Masseria LaCornula Strada Provinciale17,109/111, Nardò (LE); tel. 0832/947357; web site www.masserialacornula.it; e-mail  info@masserialacornula.it.

Ultima modifica: 23 agosto 2017 14:53

In questo articolo