Turismo Enogastronomico, il futuro del Salento. Ecco quattro appuntamenti imperdibili

Ospitalità, Cibo e Vino rappresentano scelte di investimento sicure per gli imprenditori locali: abbiamo selezionato quattro percorsi del gusto a cui, durante il vostro soggiorno in Salento, non potete davvero rinunciare.



Il 49% dei Turisti internazionali sceglie dove trascorrere le proprie vacanze mosso dall’acquolina in bocca, lo rivelano recenti indagini di mercato che mettono in evidenza come la tendenza sia la massiccia transizione da un “Turismo dei Luoghi” ad un “Turismo di Esperienze” e l’esperienza culinaria sembra essere decisamente al primo posto tra le nuove variabili che determinano la scelta della destinazione turistica. 
 
Se poi  il “food” si veste di intraprendenza intrecciandosi con la cultura e la tradizione indigena accade qualcosa di magico: si crea tra il turista ed il territorio un legame indissolubile che coinvolge il pensiero e le papille gustative innescando un circolo virtuoso che va tutto a vantaggio di cantine, aziende e produttori trasformando il turista in un consumatore. Viene così a determinarsi un doppio beneficio per gli imprenditori del cibo, in termini di aumento delle vendite ma anche di fidelizzazione del nuovo cliente: appare, infatti, verosimile che un turista innamoratosi del pasticciotto leccese decida di portare un vassoio del dolce tipico agli amici o che un ristoratore veneto perda la testa per un nostro vino rosato e, rientrato a casa, ne ordini qualche cassa da offrire ai suoi ospiti.
 
Il Salento punta e deve continuare a puntare sul Turismo Enogastronomico e sugli Eventi che si sono trasformati in vetrine prestigiose per i nostri prodotti tipici e, se ancora non ne foste convinti, ci pensano i dati forniti dalla ricerca internazionale “Food Travel Monitor 2016”  condotta dall’autorevole  WTFA (World Food Travel Association) a confermare quanto detto fin qui: importanti dinamiche di mercato vedono le attività turistiche legate a vino e cibo tra i fattori determinanti che segnano la scelta del Paese da visitare e la buona riuscita di queste ultime è determinante nell’acquisto di generi alimentari tipici di un luogo una volta tornati al Paese d’origine.
  
“Food&beverage” , “travel”, “hospitality” e “worldfoodtravel” potrebbero dunque essere le parole chiave su cui scommettere per rilanciare lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio a maggior ragione se, con un pizzico di lungimiranza, si pensa che il fenomeno andrà a rafforzandosi  nei prossimi anni.
  
Secondo le statistiche la generazione dei Millenials di paesi come Cina e India, sarà fortemente interessata al viaggio culinario ed esperienziale e sarà anche una leva di viaggiatori, ci venga perdonata la venalità, con molti denari da spendere e, perché no, da investire.
  
Abbiamo selezionato quattro eventi che hanno magistralmente interpretato le tendenze economiche di cui sopra, accreditandosi come  importanti vetrine per i produttori locali. Eccovi quattro appuntamenti che, siate voi turisti o locals, non potete davvero perdervi.

Mercatino del Gusto, Maglie.
Giunto alla sua 18esima edizione (Auguri per la maggiore età, ragazzi!) è sicuramente una delle più longeve  manifestazioni enogastronomiche nostrane. Da Martedì 1 a Sabato 5 Agosto il Centro Storico di Maglie si trasformerà  in una “Città dei Sapori”: cene, laboratori, degustazioni guidate, concerti, showcase, proiezioni, spettacoli di danza, presentazioni di libri ed appuntamenti dedicati ai più piccoli arricchiranno il viaggio tra quasi 100 Stand di aziende locali.
  
Strade Golose, Gallipoli.
La Perla Ionica si prepara ad essere invasa da giornalisti, food blogger e opinionisti del settore culinario per il gran ritorno di “Strade Golose” . Dal 28 al 30 Luglio è d’obbligo fare tappa a Gallipoli per  perdersi tra i profumi del mare e tra le riflessioni che arricchiranno gli incontri culturali previsti per l’occasione. Una importante vetrina per le eccellenze del settore agroalimentare, gastronomico, enologico e ittico senza dimenticare lo spazio dedicato ad arte ed artigianato.
 
A sottolineare il legame con il La Città Bella spicca l’esaltazione di prodotti divenuti  simboli internazionali di Gallipoli: il Gambero Rosa, detto anche Gambero Bianco ed il Gambero Viola.  Se la Città Bella sente davvero l’esigenza di un cambio di rotta verso il tanto agognato “turismo di qualità” Strade Golose è decisamente un evento da sostenere. 
 
Birra e Sound Festival, Leverano.
Giunto alla sua 13esima edizione è sicuramente  il Beer Festival più atteso dell'estate. Dall’1 al 7 Agosto l’area mercatale di Leverano  ospiterà oltre 200 tipi di birra alla spina da tutta Europa.
  
Il Festival sarà un’occasione per assaporare le più interessanti novità artigianali dal mondo del luppolo e non mancheranno postazioni  dedicate alle specialità locali, ai concerti ed all’intrattenimento. Un evento pensato per i giovani, ma anche per una clientela più esigente alla ricerca della birra di nicchia, locale o di esportazione.
  
Salento Street Food&Fun, Gallipoli.
Dal 22 al 24 Agosto al Postepay Sound Parco Gondar si replica l’immensa esperienza vissuta lo scorso anno, chi c’era ricorderà infatti le 25.000 presenze che affollarono gli ampi spazi dedicati al “Cibo di Strada” proveniente da ogni parte del mondo.
  
Durante il più grande evento in Puglia dedicato allo Street Food sarà possibile imbattersi in prelibatezze italiane ed internazionali, dal dolce al salato. Il protagonista indiscusso del Festival sarà il cibo ma sono previsti anche concerti, esibizioni di artisti di strada e l’installazione di giostre per rendere l’esperienza indimenticabile. Temete che i vostri bambini non vi lascino godere pienamente dell’evento? Niente paura, per loro ci sarà un’intera area gonfiabili e sarà attivato il servizio di baby sitting.
  
E voi? A quale evento enogastronomico non avete intenzione di rinunciare? Segnalatecelo in un commento e non dimenticate di seguire la pagina Leccenews24.it  dedicata agli eventi per restare sempre aggiornati.
 
di Armenia Cotardo

Ultima modifica: 23 agosto 2017 11:38

In questo articolo