Torna la notte dei desideri: naso all'ins¨ alla ricerca di una stella cadente. Gli eventi del San Lorenzo salentino

Sei in » » »

Tanti appuntamenti di festa e allegria in provincia di Lecce per l'attesissima notte di San Lorenzo: lo Splash di Gallipoli riapre le sue porte di sera, a Cannole inizia la Festa della Municeddha, mentre la Notte della Taranta fa tappa ad Acaya. Immancabili le cene in spiaggia.


Il parco acquatico Splash aperto di notte
Il parco acquatico Splash aperto di notte

Dal Salento. Torna puntuale, attesissima, la notte di San Lorenzo. Una notte magica, particolarmente sentina soprattutto in Salento dove è, tra spiagge ed eventi, si cerca una stella cadente a cui affidare qualche, prezioso, desiderio. Un appuntamento sempre gradito per giovani e meno giovani che, nelle calde notti d’agosto, cercano un po’ di fresco e allegria, magari in riva mare.
 
Non mancheranno, infatti, le tradizionali cene sulla spiaggia: tanto sul versante jonico, quanto su quello adriatico, sono già migliaia le comitive che hanno deciso di trascorrere la notte tra il 10 e l’11 agosto con il sottofondo delle onde del mare, mangiando e bevendo tutti insieme. Non mancheranno – ahinoi – nemmeno i falò che però restano anche quest’anno vietati: si rischia una multa salata.
 
Ma accanto alle bellissime spiagge della penisola salentina, tanti sono anche gli eventi pensati ad hoc per l’occasione. Da Gallipoli a Otranto, passando per la Grecia Salentina, c’è davvero l’imbarazzo della scelta su dove passare una nottata di spensieratezza.
 
A Gallipoli, il parco acquatico Splash ripropone, dopo il successo degli ultimi anni, "La notte delle Stelle": piscine e acquascivoli, infatti, resteranno aperti anche di notte a partire dalle ore 21.30. L’animazione è affidata alla Splash Crew e ai migliori dj set con MariJ in consolle a dettare i tempi del divertimento in pista da ballo e a bordo piscina. Immancabili poi l’Holi Color Party e dallo schiuma party per un mix di divertimento colorato sotto valanghe di schiuma. Sarà quindi possibile ballare in costume da bagno nella pista Disco Iceberg fino a farsi travolgere dalla polvere colorata che sta facendo letteralmente impazzire i giovani sullo sfondo di tanta esilarante animazione. Per gli ospiti del parco acquatico numero uno del Salento la possibilità anche di consumare una cena a base della tradizionale carne alla griglia.
 
In quel di Cannole, invece, prende il via la 33esima edizione della Festa della Municeddha. Una delle più antiche e rinomate sagre del Salento riapre i battenti grazie all’organizzazione della Pro Loco Cerceto. Protagonista indiscussa per i prossimi quattro giorni è la municeddha che si potrà gustare alla cannolese (con un soffritto di cipolla), al sugo oppure arrostite. Accanto a questi tre piatti principali, una serie di ricette dell’antica tradizione salentina come pittule, polpette di carne di cavallo, pitta rustica, peperonata, antipasto alla contadina, alici e ricotta forte, pezzetti di cavallo al sugo fino alla più classica delle grigliate composte da capocollo, cavallo e ottima salsiccia. Il tutto innaffiato da fiumi di birra alla spina e ottimo vino rosato.
 
Anche quest’anno sono attesi oltre 100mila visitatori.
 
Non può mancare, infine, la pizzica-pizzica. Prosegue, infatti, il tour itinerante della Notte della Taranta che condurrà fino al concertone di Melpignano in programma sabato 26 agosto. Questa sera tappa ad Acaya, frazione di Vernole: in Largo Castello andranno in scena Ruggiero Inchingolo & Suoni del Mediterraneo Project. Tamburelli, fisarmoniche e chitarre faranno ballare come di consueto centinaia di salentini e turisti.
 
Insomma, il Salento non si fa mancare niente. Noi auguriamo a tutti un felice e prospero San Lorenzo, raccomandando sempre prudenza e attenzione, soprattutto alla guida. Il divertimento, di certo, non mancherà!

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |