Il Presepe poliscenico di Salice Salentino, la magia si rinnova nel suo ventennale

Alla presenza del Sindaco di Salice Salentino, Giuseppe Tondo e del presidente del Gal Terra d'Arneo, Cosimo Durante, sono iniziati i festeggiamenti per il ventennale di uno dei presepi poliscenici pi¨ belli del mondo. Emozionato l'ideatore Francesco Spagnolo.


Una scena del Presepe di Salice Salentino
Una scena del Presepe di Salice Salentino

Salice Salentino. Ci sono luoghi che non sono soltanto luoghi della materia, delle bellezze naturalistiche e architettoniche dinanzi alla maestosità e alla grandezza delle quali non ci si può che perdere e arrendere.
 
Esistono anche luoghi dello spirito, ambienti che toccano l’anima e il cuore per la ricercatezza, la semplicità e la delicatezza con cui negli anni sono stati curati e attrezzati, posti che diventano unici anche se si inseriscono nel solco di tante altre situazioni simili.
 
Noi di leccenews24 li abbiamo voluti chiamare ‘luoghi magici, dedicando loro una galleria di articoli e di foto che servono a noi salentini per ricordare la magia dei posti in cui spesso distrattamente viviamo e per invogliare i turisti a scegliere per la prima volta il Salento come meta delle loro vacanze o per ritornarci se già ci sono stati ma non hanno esaurito la loro voglia e il loro desiderio di continuare a vivere l’atmosfera salentina.
 
Tanti sono i presepi che si possono visitare nel Salento, infatti, ma quello artistico e poliscenico di Salice Salentino sembra essere diverso, quasi toccato da un’aura di magia che lo rende meta imperdibile, soprattutto nel periodo natalizio, ovviamente, quando l’atmosfera circostante trasforma anche Via Giovanni XXIII, la via in cui si trova il presepe, in un’ ambientazione fuori dal tempo e dallo spazio.
 
26 scenari dell’Infanzia, 8 scenari della passione, la Cappella del Bambin Gesù all’ingresso del Presepe e adesso anche la attrezzatissima MultiSala Ricreativa dove, insieme all’altare ligneo con il Bambinello in cartapesta ad altezza naturale, c’è una vera e propria esposizione in cui Francesco Spagnolo, deus ex machina di tutto, ha creato un vero e proprio percorso museale in cui ha raccontato gli ambienti e le scenografie del presepe, dove racconta materiali e ‘segreti del mestiere’ per rendere quello scenario una location magica in cui accogliere la Natività: gli scenari naturali, gli scenari del cielo stellato, gli scenari del fuoco presepiale, gli scenari della roccia, gli scenari dei pastori e pastorai che vanno verso la grotta in adorazione ecc.
 
Ieri nella sua sede, alla presenza dell’ideatore Francesco Spagnolo, del sindaco di Salice Salentino, Giuseppe Tondo, del Sindaco di Guagnano, Fernando Leone, del Presidente del Gal terra d’Arneo, Cosimo Durante, di autorità civili e religiose del territorio, sono stati presentati gli eventi per festeggiare il Ventennale di un presepe che, nato nel 1995, nel prossimo dicembre compirà quattro lustri.
 
Tante le iniziative che consentiranno la visita del luogo, ciascuna di esse pensata e dedicata ad un target ben preciso per poter far sì che la visita sia non solo vissuta ma anche compresa in tutti i suoi dettagli:
- il 24 ottobre sarà la volta degli amministratori e della polizia locale;
- il 31 ottobre sarà la giornata dell’Aviazione;
- il 14 novembre la giornata degli ammalati;
- il 21 novembre la giornata del visitatore;
- il 28 novembre la giornata delle scuole;
- il 5 dicembre l’inaugurazione della XX edizione natalizia;
- il 9 gennaio la cerimonia di chiusura.

  

Cerimonia di Inaugurazione del Ventennale del Presepe di Salice S.no


Durante la cerimonia di inaugurazione del Ventennale è stata premiata anche la nostra testata. Francesco Spagnolo e il Presidente del Gal Terra d’Arneo, Cosimo Durante, hanno consegnato una targa agli editori di leccenews24.it per l’opera informativa che compiono sul territorio dando testimonianza non soltanto delle eccellenze culturali ma anche delle tante iniziative poste in essere per rendere il territorio ancora più attraente di quanto già non sia agli occhi dei residenti e dei turisti.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |