Brumotti per l’Italia, l’ambasciatore del FAI da Striscia la notizia all’Abbazia di Cerrate

Il ciclista detentore di record mondiali visita l’Italia da nord a sud, in 17 tappe pensate insieme al Fondo Ambiente Italiano.

Di bellezze da offrire, il Salento non ha certo nulla da invidiare ad altre regioni d’Italia. Che si voglia ammirare una natura selvaggia e incontaminata o degli edifici storici, il tacco d’Italia sa offrire il meglio ai suoi visitatori. Ed è stata l’Abbazia di Cerrate, questa volta, ad attirare l’attenzione del noto ciclista Vittorio Brumotti. L’inviato di Striscia la notizia affronta oggi la quindicesima tappa del “FAI Brumotti per l’Italia”, percorrendo ben 90 km da Gallipoli fino all’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce.

Un itinerario da nord a sud

Già nel 2018, il detentore di 10 Guinness World Record aveva attraversato l’Italia in bicicletta, da Livigno ad Agrigento. E l’esperienza si ripete nel 2019 con un percorso completamente nuovo, questa volta pensato insieme al Fondo Ambiente Italiano, dal gusto romanticamente rétro. L’itinerario è tutto improntato al turismo lento, alla sostenibilità e al rispetto per l’ambiente e alla valorizzazione delle tradizioni locali. E se si parla di tradizioni locali, il Salento affascina anno dopo anno molti turisti e visitatori che rimangono affascinati davanti a questa terra.

Sono 17 le tappe previste per il 2019, tutte in diretta social, per un totale di 1.600 km e tra queste Brumotti ha inserito l’Abbazia di Cerrate, bene dato in concessione dalla Provincia di Lecce al FAI, e da poco uscito da un periodo di restauro. L’arrivo è previsto per le 18:00 e ad accogliere il ciclista e il suo staff sarà il personale del sito storico, insieme ai volontari del FAI. Non solo sport, quindi. “FAI Brumotti per l’Italia” vuole raccontare in modo spontaneo e originale l’immenso patrimonio naturalistico, artistico e culturale italiano, toccando otto splendidi Beni del FAI regolarmente aperti al pubblico.



In questo articolo: