‘Quando li abbandonate, guardate i loro occhi?’, come adottare la cagnolina Carlotta e il gattino Tinghy

La storia della cagnolina Carlotta e del gattino Tinghy, abbandonati per strada e raccolti da una volontaria che li sta accudendo in attesa di consegnarli in adozione.

‘Quando li abbandonate guardate i loro occhi?’ si domanda una volontaria salentina che ha appena chiesto a Leccenews24 di diffondere la richiesta di adozione di un cane e di un gatto, raccolti per strada perchè abbandonati. C’è poco da fare contro la malvagità dell’uomo che non si fa alcuno scrupolo ad abbandonare per strada animali domestici che ha da poco preso, magari per assecondare un proprio capriccio o quello di qualche familiare senza dare alcun peso al fatto che avere un animale in casa è certamente un atto d’amore ma è anche impegno e dedizione. Del resto ogni amore, ogni rapporto affettivo è fatto di di impegno e dedizione e quello per gli animali non viene meno alla regola generale. Anzi…

Carlotta, la cagnolina più buona del mondo – dice la volontaria – abbandonata senza speranza ora è al sicuro. E’ stata sterilizzata, vaccinata, sverminata. Gli esami per la leishmaniosi, la filaria e la ehrlichiosi sono tutte negative. Ha circa un anno, sa andare al guinzaglio, è di taglia piccola, pesa sui sette chilogrammi’. Giunge così una richiesta di aiuto per adottare questa cucciola che chiede solo tanto affetto e tanto altro è in grado di donarlo.

Per info: 393.4905594

“Ciao a tutti, sono un piccolo gattino, mi chiamo Tinghy, stavo per essere ucciso ero piccolo piccolo, Maria Anna mi ha allattato e piano piano sono diventato bellissimo, così mi dice lei quando mi abbraccia 💖. Adesso sono pronto per avere una famiglia tutta mia, sono coccolone, mi piace giocare con i cani, uso la lettiera e mi piace mangiare’.

Anche Tinghy è uno di quei gattini che quando è stato raccolto per strada si vedeva lontano un miglio che era abituato alla vita in famiglia. Spaventato, affamato e soprattutto incapace di procurarsi il cibo. Ci è voluto tutto l’amore di una volontaria per conquistare la sua fiducia e consegnarlo alle momentanee cure amorevoli di un familiare. Adesso c’è bisogno di un gesto d’amore, di un’adozione vera. Tinghy ha diritto ad un po’ di serenità e speriamo che ciò possa presto accadere.

Per info 3934905594, Trepuzzi Lecce “



In questo articolo: