Finanziati i progetti per il Sevizio Civile a Taviano, in arrivo un’opportunità lavorativa per 12 giovani

Si tratta di due iniziative che rientrano nel grande progetto di servizio civile universale nelle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale – iniziativa occupazione giovani

Sono stati approvati e finanziati, da parte del Dipartimento delle Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri, i progetti di Servizio Civile redatti dall’Amministrazione Comunale di Taviano.

Si tratta di due iniziative che rientrano nel grande progetto di servizio civile universale nelle regioni interessate dal Programma Operativo Nazionale-iniziativa occupazione giovani (PON – IOG garanzia giovani misura 6 bis) che daranno l’opportunità a 12 giovani tavianesi, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, di approcciarsi al mondo del lavoro e dell’utilità sociale.

Per la prima volta il Comune di Taviano si confronta, in una competizione a carattere nazionale, con molte realtà cittadine, anche più grandi e di diverse regioni, sono 56.205 i posti disponibili in tutta Italia, riuscendo tuttavia a vedere ammessi al finanziamento ministeriale i suoi progetti nonostante la riduzione dei fondi stanziati.

“Un grande risultato per la nostra città, che si somma a tutti quelli conseguiti finora soprattutto a vantaggio dei nostri ragazzi” esulta l’Assessore alle Politiche Giovanili Viviana Calzolaro, secondo cui “quello di offrire opportunità occupazionali, di inserimento nel mondo del lavoro e di utilità sociale per i nostri giovani, è sempre stato un obiettivo che come Amministrazione abbiamo perseguito, così come abbiamo finora lavorato affinché essi potessero sentirsi protagonisti della nostra vita cittadina”.

E il Sindaco Giuseppe Tanisi esprimere soddisfazione per “un grande traguardo ancora una volta raggiunto. È un risultato che ancora una volta attesta la competenza degli amministratori e la qualità della nostra azione amministrativa. Rappresentano, i nostri giovani, il futuro delle nostre comunità, e per loro continueremo a lavorare con serietà, con onestà e con impegno, ponendoli sempre al centro della nostra azione di governo della città”.



In questo articolo: