A Salice Salentino mancano i medici di base, il Sindaco Leuzzi scrive al Direttore del Distretto Socio Sanitario

A causa del pensionamento di due professionisti, circa 2.000 pazienti, sono sprovvisti di medico curante. Inviata una nota ufficiale per chiedere di risolvere la situazione

È emergenza sanitaria a Salice Salentino, nel comune del Nord Salento, infatti, mancano i medici di base e ciòcomporta gravi criticità per i cittadini. Per questi motivi, il Sindaco Cosimo Leuzzi, ha preso carta e penna e scritto al Direttore del Distretto Socio Sanitario di Campi Salentina, Roberto Pulli, per segnalare la situazione.

“Con il pensionamento di due medici il servizio oggi è garantito da soli tre professionisti con gravi di percussioni sul diritto alla cura e all’assistenza sanitaria dei cittadini salicesi”, si legge nella nota ufficiale con cui il Primo Cittadino chiede di risolvere il disagio in cui versano circa 2.000 persone sprovviste di medico curante.

“Circa 2000 pazienti ad oggi non hanno possibilità di accesso alle cure e all’assistenza di base e non sanno chi rivolgersi per le prestazioni essenziali”, prosegue la lettera.

“Si chiede un sollecito intervento per la risoluzione della grave carenza  sanitaria che rischia di mettere a repentaglio il loro diritto alla salute”.



In questo articolo: