Torre San Giovanni meta prediletta per deporre le uova, scoperto il 7° nido di tartaruga caretta caretta

Il ritrovamento a seguito di un appostamento dei Seaturtle Watcher. Il nido, contenente 134 uova, è stato messo in sicurezza per essere costantemente monitorato.

E con quello rinvenuto alle prime luci dell’alba di oggi sono 7 i nidi di tartaruga marina nel Salento e ancora una volta i Sea turtle watcher sono stati i protagonisti di un vero e proprio “pedinamento”.

Nella giornata di ieri, nel corso del monitoraggio quotidiano delle spiagge, i Seaturtle Watcher hanno scoperto due tracce di uscita di una tartaruga marina e hanno allertato il responsabile del Centro Recupero di Calimera Piero Carlino che, giunto sul posto, ha constatato che si trattasse solo di un’uscita di controllo.

Però, sempre ieri è giunta al Centro un’importante telefonata che ha avvisato della presenza di una grossa femmina di tartaruga in mare davanti alla spiaggia del Victor Village di Torre San Giovanni.

La squadra dei Sea Turtle Watcher, a questo punto, è tornata in azione nella nottata appena trascorsa e, intorno alle 2.00, nei pressi della precedente uscita di controllo, ha trovato nuove impronte.

Carlino, a seguito della segnalazione, è giunto sul posto e ha confermato la presenza delle uova, e, allertata la Capitaneria di Porto di Gallipoli e la Asl di Lecce, ha proceduto ad arretrare la camera di incubazione contenente 134 uova, poiché a ridosso del bagnasciuga.

Lo staff del Victor Village è intervenuto prontamente mettendo in sicurezza il nido, dimostrando un importante sensibilità e attenzione per il lieto evento. Torre San Giovanni si conferma ancora una volta metà prediletta 2020 per le nidificazioni di tartaruga marina nel Salento.



In questo articolo: