Da Milano e Firenze fino a Lecce, con il Frecciarossa 1000 il Salento è più vicino. Gli orari e le tappe

Torna l’Estate, torna il treno ad alta velocità Frecciarossa 1000 di Trenitalia che collegherà Lecce al capoluogo toscano di Firenze, fino ad arrivare a Milano. Ecco le tappe e gli orari.

Frecciarossa va, Frecciarossa viene. Con il ritorno della stagione estiva, torna l’alta velocità di Frecciarossa 1000, il treno di lusso della grande compagnia di Trenitalia. Da Milano a Firenze, fino all’arrivo a Lecce, in Salento.

L’offerta estiva di Trenitalia

È partita dal 13 Giugno la nuova offerta estiva da parte della compagnia di Trenitalia, che vedrà nuovamente protagonista della tratta di Frecciarossa 1000, anche la penisola salentina con ultima tappa nel capoluogo barocco. Già istituita qualche anno fa, la tratta che da Milano arrivava direttamente nella nostra provincia, si è poi vista togliere il privilegio nel 2017, quando l’ultima sosta era stata abbreviata a Bari, tra le mille polemiche.

Un andirivieni che a più riprese ha visto promuovere e poi togliere la possibilità al nostro territorio di essere connesso all’alta velocità made in Italy. Solo la messa a disposizione di una coppia di Frecciargento, infatti, è stata la risposta dello scorso anno, dovuta anche alla scarsa domanda per via della pandemia.

Un arricchimento del piano dunque, torna nell’Estate 2021, legato alla possibilità di incentivare il flusso agevole di turismofino alla punta della nostra regione.

Firenze- Lecce: gli orari e i collegamenti

Oltre al già presente Milano-Reggio Calabria, tratta notturna che collega ulteriormente nord e sud Italia, anche la Firenze-Lecce, dalla Toscana fino in Puglia con le tappe straordinarie di Monopoli, Fasano ed Ostuni, arricchirà l’offerta prevista dalla compagnia nazionale.

Due treni con partenza prevista per uno, la mattina alle 8.14 dal capoluogo toscano, per arrivare nel pomeriggio alle 16,15 a Lecce. Per l’altro da Lecce alle 12,40, con arrivo a Firenze, in stazione Santa Maria Novella, previsto per la sera alle ore 20.46, e poi ancora altri 200 treni regionali per Bari, Taranto, Brindisi e Foggia, in cui sono compresi anche quelli delle Ferrovie del Sud Est.

Un piano insomma che sembra accontentare le aspettative, positive in questo senso anche le prime impressioni dalla maggior parte dei viaggiatori aventi già usufruito delle corse disponibili che si ritengono soddisfatti della puntualità e insieme della comodità del servizio offerto.

Salento link, Trulli link e Salento in bus: le altre novità

Oltre al servizio ferroviario tornano anche i collegamenti su strada delle principali compagnie di bus e pullman presenti nella nostra regione. Insieme a Ferrovie del Sud-Est, infatti, sarà presente anche il servizio Trulli link, per le mete di Alberobello e la valle d’Itria e di Salento Link, il trasporto in connessione con i treni che da Lecce raggiungerà le principali mete estive del Salento: Castro, Santa Cesarea Terme, Tricase e altre marine.

C’è anche Salento in bus, che conferma ben 13 linee principali dal capoluogo salentino nell’entroterra e al mare, da Maglie a Otranto, da Porto Cesareo a Nardò, da Gallipoli e Ugento a Santa Maria di Leuca, da Torre dell’Orso e San Foca a Santa Caterina e Marina di Andrano, e altre 15 secondarie, per raggiungere il resto delle mete balneari e di tutti i punti turistici della zona.



In questo articolo: