‘Pioggia di Marzo’, la canzone di Mina come leitmotiv della settimana

La primavera si prende una pausa: pioggia e nuvoloni prenderanno il posto del sole. Sarà un ultimo colpo di coda dell’inverno. Ecco le previsioni del tempo

«Una rondine non fa primavera», recita un noto proverbio popolare. Nonostante quella appena iniziata sia considerata una stagione ‘capricciosa’, non è facile abituarsi ai cambiamenti del meteo Non a caso si dice «marzo pazzerello guarda il sole e prendi l’ombrello». Così, dopo aver assaporato la primavera con giornate scandite dal sole e dalle temperature piacevoli – con valori superiori alla media del periodo tanto che, nelle ore più calde, la colonnina di mercurio ha perfino sfiorato i 20 gradi – è il turno del maltempo. Guardando fuori dalla finestra, sembra improvvisamente di nuovo lontana.

Il cielo plumbeo ha preso il posto del sole, dando a questa domenica un sapore diverso.

Ultimo colpo di coda dell’inverno?

«Dopo mesi di egemonia dell’alta pressione, con qualche défaillance soprattutto al Sud, ora la situazione sta per cambiare radicalmente». Come conferma il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara «correnti artiche dilagheranno sull’Europa centro-settentrionale e successivamente punteranno il Mediterraneo, smantellando letteralmente l’anticiclone e portando finalmente piogge e temporali su gran parte dell’Italia»

Nelle ultime ore, infatti, si è assisterà ad un peggioramento delle condizioni meteorologiche. Sono attese, quindi, piogge e temporali dalla fine di marzo ai primi giorni di aprile. A peggiorare il quadro saranno i venti, dapprima di Scirocco e Libeccio, poi anche di Ponente e Maestrale con raffiche talora superiori ai 70-80km/h. Ne risentirà anche l’asticella della colonnina di mercurio. Le temperature – secondo Ferrara – scenderanno anche di 8-10°C.

Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno, basta guardare il calendario per capire che il peggio è ormai passato. L’inverno può dirsi archiviato, la primavera c’è. Forse come noi si veste solo ‘a cipolla’ alla ricerca di un compromesso tra caldo e freddo.

Che tempo farà a Pasqua?

Anche le se previsioni di lungo periodo non sono mai attendibili al 100%, fino a Pasqua non dovrebbero esserci altri colpi di scena. L’anticiclone proverà (e probabilmente ci riuscirà) a conquistare l’Italia e le temperature torneranno a salire. La voglia di sole si fa sentine in ogni salentino che non ha mai saputo resistere al suo richiamo.

Intanto, per questa domenica piovosa appare quasi scontato scegliere «Pioggia di Marzo» di Mina come colonna sonora. Una canzone bellissima da ascoltare anche con il maltempo.



In questo articolo: