Un risveglio dal sapore invernale, fa freddo e c’è vento

Addio temperature gradevoli. Il Generale inverno sembra voler fare sul serio. In fondo dicembre è alle porte

C’era da aspettarselo, guardando il calendario. Del resto, tra pochi giorni comincerà il mese di dicembre e l’inverno . Le carte in regola per fare sul serio ci sono tutte, basta guardare il termometro. In poco tempo, l’asticella della colonnina di mercurio si è allontanata da quei valori miti che hanno reso l’autunnale novembre piacevole dal punto di vista delle temperature. Previsioni alla mano, sembra essere davvero arrivato il momento di usare i capi più pesanti riposti nell’armadio.

È vero, in questi giorni il maltempo che ha toccato anche il Salento aveva dato un assaggio, ma il freddo no. È cosa di queste ore. A completare il quadro c’è anche il vento che soffia forte, pronto a sferzare coste e spiagge, proprio quelle spiagge dove tanti hanno trascorso qualche ora al sole nemmeno tanti giorni fa, a pensarci.

Insomma, una combo perfetta, per invogliare tutti a trascorrere la domenica davanti al camino acceso. Perché, come si legge sul sito ilMeteo.it, bisogna considerare il fenomeno del “Wind Chill” o temperatura del vento, come viene comunemente chiamato. In pratica, spiegano, in un contesto già freddo, la forte ventilazione tende a disperdere lo strato d’aria calda presente attorno alla nostra pelle, facendoci così percepire una temperatura più bassa di quella effettiva.



In questo articolo: