Sole, mare… e tanto vento. Salva pasquetta, ma il maltempo è in agguato

Il tempo ‘salva’ Pasquetta e chi ha deciso di trascorrere la giornata fuori-porta potrà evitare di portare l’ombretto. Niente pioggia, ma attenzione al vento

Niente pioggia: è questa la notizia attesa da chi ha fatto programmi per pasquetta. Questo non vuol dire che il tempo sarà bello e splenderà il sole, come nelle ultime ore. Semplicemente, si potrà uscire a fare una passeggiata, che sia al mare o in campagna, senza l’ombrello. Salve in extremis, quindi, le grigliate all’aperto, i pic-nic fuori porta e le scampagnate che piacciono tanto il lunedì dell’Angelo visto che erano attesi temporali.

Insomma, non è atteso bel tempo, ma neanche maltempo. Una sorta di via di mezzo creata dal vortice di bassa pressione che ha messo in un angolo l’anticiclone che ha regalato, finalmente, giornate dal sapore quasi estivo. Tanti i salentini che, complice la pausa dal lavoro, hanno preso la protezione solare, lasciando nell’armadio sciarpine e cappotti pesanti che, però, è bene non riporre del tutto.

Che tempo farà a Pasquetta?

Se Pasqua scorre in maniera tranquilla, dal punto di vista meteorologico. Lo stesso non si può dire per pasquetta che trascorrerà in compagnia dei nuvoloni. Non è detto siano carichi di pioggia, probabilmente saranno solo ‘minacciosi’.  Se le precipitazioni sono un’incognita, il vento di scirocco sarà una certezza. Attenzione alle raffiche che trasporteranno un carico ‘insolito’ di sabbia sahariana che tingerà il cielo di giallo.

Buono il capitolo temperature. L’asticella della colonnina di mercurio segnerà valori superiori alla norma. Farà caldo, insomma.

Torna il brutto tempo?

La situazione è destinata a cambiare, ancora una volta. È attesa una nuova perturbazione che dovrebbe colpire, da martedì a giovedì, 25 aprile, altra data in rosso sul calendario. Secondo gli esperti, soprattutto il centro-nord dovrò fare di nuovo i conti con piogge, temporali e un brusco calo delle temperature.

Una parentesi di maltempo in attesa del weekend, quando l’alta pressione riguadagnerà terreno su tutta la penisola garantendo più sole e ‘caldo’ almeno fino a Domenica 28 Aprile.



In questo articolo: