Archiviato Ferragosto, torna il caldo afoso. Previsti picchi di 40°

Causa anticiclone africano i termometri torneranno a salire nei prossimi giorni, fino a superare il tetto dei 40 gradi. Anche se non in tutte le regioni

L’anticiclone africano, in pausa, non ha rovinato i programmi per Ferragosto, “tranquillo” dal punto di vista meteorologico con tanto sole e temperature “giuste”, ma chi sperava che la “rinfrescata” sarebbe durata a lungo dovrà mettersi l’anima in pace. Buone notizie per gli amanti del caldo, meno per chi non lo sopporta, arrivano dalle previsioni dei prossimi giorni. L’alta pressione, che sembrava aver perso un po’ di terreno, tornerà ad essere protagonista e a dettare le regole, dispensando ancora temperature roventi. L’asticella della colonnina di mercurio, secondo gli esperti, sfiorerà ancora il tetto dei 40 gradi. Una fiammata che servirà a ‘ricordare’ che l’estate non è ancora finita, come il calendario.

Insomma, la piccola “tregua” concessa durerà poco. Archiviato Ferragosto, molte regioni del centro e del sud dovranno fare i conti con una nuova ondata di calore, la sesta da maggio. Occhi puntati sulla Puglia tra giovedì 18 e venerdì 19 agosto. Una buona notizia per chi non ha scelto la settimana dopo il 15 per andare in vacanza. Attenzione, però, lo scudo anticiclonico non riuscirà a proteggere tutta l’Italia. Il nord sarà bersagliato da correnti più fresche e instabili.

Ma quanto durerà? Probabilmente non a lungo. Già nel fine settimana l’anticiclone potrebbe perdere colpi.



In questo articolo: