Catene da neve, Anas ci ripensa: ritirato l’obbligo in Salento

La nuova ordinanza del prossimo lunedì 16 novembre toglie l’obbligo di catene da neve o pneumatici invernali in Salento, dopo lo stupore generale delle scorse ore.

Dietro front di Anas sull’ordinanza che tanto ha fatto discutere migliaia di salentini. Nessun obbligo di dotarsi di catene da neve o di pneumatici invernali a partire da domani e fino al 15 aprile, come era stato stabilito dalla precedente ordinanza di Anas. Nel mirino dell’obbligo ritirato c’erano molte strade del Salento, tra cui la Tangenziale Ovest di Lecce, tra lo stupore generale non solo dei cittadini ma anche di Enti e Associazioni.

La nuova ordinanza che sostituisce la precedente entrerà in vigore lunedì 16 novembre, escludendo alcune strade statali dalla lista. Come precisa Anas, però, per tali arterie l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali entrerà in vigore solo in caso di condizioni meteorologiche avverse, caratterizzate da precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio e solo previa adozione di un ulteriore provvedimento.

Hanno sortito l’effetto sperato, dunque, le parole del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva che proprio ieri aveva indirizzato una lettera ad Anas esprimendo varie perplessità riguardo la precedente ordinanza, chiedendo un ulteriore approfondimento. Erano state molte le lamentele di cui il Presidente della Provincia si era fatto carico prima di scrivere ad Anas.

Non sono mancati i commenti sui social di tanti salentini che hanno trovato ‘incredibile’ l’ordinanza che imponeva l’obbligo di catene a bordo in Salento, dove le precipitazioni nevose sono eventi eccezionali.



In questo articolo: