“Speriamo in Governo che dia dignità alla Polizia Penitenziaria”, il messaggio di Osapp alla nuova maggioranza

Sui risultati delle elezioni che hanno portato al rinnovo del Parlamento, interviene il Segretario regionale del Sindacato, Ruggiero Damato.

“Esprimo un sentimento di grande speranza, in quanto, a titolo personale e in tempi non sospetti, ho sempre dichiarato la mia vicinanza al centrodestra, perché, nella propria vita mi sono sempre schierato con coerenza e determinazione”, con queste parole, il Segretario Regionale della Puglia di Osapp (il Sindacato di Polizia Penitenziaria), Ruggiero Damato, commenta il risultato delle elezioni che hanno portato al rinnovo del Parlamento italiano.

“Mi auguro – prosegue il sindacalista –  che così come si prospetta, la prima donna Premier della storia repubblicana, Giorgia Meloni, sappia, insieme alla coalizione nominare un Ministro della Giustizia dall’alto spessore morale e professionale che sia in grado di intervenire su un sistema penitenziario ormai al collasso, dando dignità a donne e uomini della Polizia Penitenziaria grazie a una seria riforma del Corpo.

Auspico, altresì la nomina di un Capo del Dipartimento, un Vice Capo del Dipartimento di grande professionalità e, soprattutto, di un Capo della Polizia Penitenziaria.

Per tutto ciò Osapp, con il segretario generale Leo Beneduci, ha già annunciato da tempo di avere dato alla luce una serie di proposte fattibili e a costo zero da condividere ed eventualmente limare, con le altre forze sindacali.

Onorevole Giorgia Meloni – conclude Damato – auguriamo buon lavoro a Lei e ai neo eletti della coalizione chiamata alla guida di uno straordinario Paese quale è l’Italia. Non deludeteci anche voi!”.



In questo articolo: