Scacco al clan Senese: in manette anche figlio del boss della camorra. Era in un resort del Salento

Vincenzo Senese, 43 anni, figlio del boss della camorra Michele Senese è stato arrestato nella marina di Ugento, dove villeggiava in un resort di lusso.

Rintracciato ed arrestato nella marina di Ugento, dove villeggiava in un resort di lusso, Vincenzo Senese, 43 anni, figlio del boss della camorra Michele Senese.

L’uomo è stato raggiunto, in queste ore, da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Roma su richiesta della Dda, assieme ad altre 15 persone, in seguito alla maxi operazione di polizia e guardia di finanza contro il clan dei Senese.

Vincenzo Senese, secondo l’accusa, si trovava nel resort non a caso. Era solito spendere migliaia di euro in alberghi di lusso.

Il “legame” tra padre e figlio era molto forte secondo gli inquirenti. Michele Senese, in carcere per omicidio, continuava a tenere le redini del clan attraverso pizzini che faceva arrivare al figlio Vincenzo anche nascosti nelle scarpe.

I 28 indagati rispondono a vario titolo, di: estorsione, usura, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, autoriciclaggio e reimpiego di proventi illeciti, con l’aggravante di aver agito con metodo mafioso.