Carmiano, mezzo chilo di hashish e due bilancini: due ragazzi in manette grazie all’unità cinofila

Insieme ai carabinieri della stazione locale e quelli della sezione radiomobile di Campi Salentina, anche il cane Faider dell’unità cinofila di Monopoli.

Ancora un caso di droga in Salento, questa volta a Carmiano dove i Carabinieri della stazione locale hanno tratto in arresto due giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Insieme ai militari della stazione di Carmiano, nel corso del servizio antidroga, anche i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Campi Salentina e l’unità cinofila del nucleo di Modugno. Di fondamentale importanza è stato il fiuto del cane Faider dell’unità, che ha contribuito all’arresto dei due ragazzi.

Ad essere finiti in manette sono due giovani di 24 e 22 anni che, nel corso della perquisizione, sono stati trovati in possesso di 5 panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi. Oltre alla sostanza stupefacente, gli uomini in divisa hanno travato anche due bilancini di precisione e altro materiale da usare per il confezionamento dell’hashish.

Quanto rinvenuto dai carabinieri è stato posto sotto sequestro. I due ragazzi sono stati arrestati in flagranza di reato e, espletate le formalità di rito, sono stati condotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.