Esplode una bombola di gas, tanta paura per i padroni di casa

L’esplosione della bombola di gas posizionata nel cortile dell’abitazione di una coppia di Casarano ha causato qualche danno alle pareti e agli infissi.

Quando la periferia di Casarano si è svegliata per l’esplosione di una bombola di gas si è temuto il peggio, ma fortunatamente l’intervento dei Carabinieri della locale stazione e dei colleghi del Nor ha permesso di contenere i danni che l’incendio avrebbe potuto causare. Il bilancio di una mattinata di paura si è fermato a qualche parete annerita e agli infissi dell’abitazione danneggiati. Nessuno è rimasto ferito.

L’orologio aveva da poco segnato le 8.00 quando è scattato l’allarme. Nel giro di pochi minuti, gli uomini in divisa si sono recati in un’abitazione che si affaccia su via Dogliotti, alle spalle dell’Ospedale Francesco Ferrari, dove una bombola di gas, posizionata nel cortile, era esplosa. Le fiamme sono state domate dai Carabinieri in attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Gallipoli che hanno messo in sicurezza la zona ed effettuato un sopralluogo per ricostruire l’accaduto. Dopo gli accertamenti del caso, l’abitazione è stata dichiarata agibile.

I padroni di casa, una coppia di 78 e 74 anni, fortunatamente sono rimasti illesi. L’Autorità Giudiziaria è stata informata dell’accaduto.



In questo articolo: