Scoppia un incendio nell’Area Ex Enel a Lecce, i Vigili del Fuoco evitano il propagarsi delle fiamme

A prendere fuoco alcune cataste in legno e materiale di risulta. Qualche ora prima i Caschi Rossi erano intervenuti a Gallipoli per il rogo ad alcuni mezzi in un deposito.

Ha preso il via di buon’ora la giornata di interventi dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Lecce.

Nella mattinata, infatti, le lancette dell’orologio segnavano all’incirca le 6.30, una squadra dei Caschi Rossi di, è stata chiamata a intervenire presso l’Area Ex Enel a Lecce, in quanto, alcune cataste in legno e del materiale di risulta, avevano preso fuoco.

Gli uomini “Viale Grassi”, hanno fatto ingresso da Via Colonnello Costadura e hanno domato le fiamme, impedendo che queste coinvolgessero le sterpaglie propagandosi ulteriormente.

Un altro intervento a Gallipoli

Qualche ora prima, introno all’1.10, i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Gallipoli erano intervenuti, nella “Città Bella”, dove, in Contrada Crocifisso, un incendio aveva colpito due autocarri e due escavatori che si trovavano all’interno di un deposito.

Anche in questo caso il rogo è stato spento.

Una volta terminate le operazioni di spegnimento, hanno preso il via tutti i rilievi del caso per stabilire con esattezza le cause che hanno portato ai fatti.

al momento non si esclude alcuna pista.



In questo articolo: